Excite

Febbraio

Filtra per:
  • Tutto Excite 17
  • News 17
  • Foto 0

  • Video 0

  • Guide 0

  • Sondaggi 0

  • Mario Venuti intervistato da Excite

    "Mi sento come un decano, Sanremo regala sempre strane sensazioni". Quello che raggiungiamo al telefono fra una pausa di e una photo session e' Mario Venuti, ex guru indiscusso dei Denovo, poi leader incontrastato di se stesso e della sua Crudele e ora di nuovo a capo di un manipolo di musicisti consumati, gli Arancia Sonora

  • Lou Reed - Live @ PalaBam, Mantova, 25.02.06

    Un palasport nel bel mezzo dellinfinito parcheggio di un centro commerciale della provincia padana. Qua e là, piantati come alberi andati a male, il faccione della Divina Dentiera col tricolore intorno, di La Russa con i capelli miracolosamente puliti e di Romani Prodi con l'indice rivolto verso qualcosa che sta oltre il rettangolo del cartellone.
    Wharol non avrebbe potuto fare di meglio.

  • Intervista a Renzo Arbore

    26 febbraio 2006

    a cura di Biagio Picardi


    Ha fatto dell'improvvisazione il suo cavallo di battaglia. Ha regalato qualità, intesa come slancio originale, a volte retrò, spesso surreale. L'hanno perfino proclamato profeta dell'altro: altra musica, altra radio, altra tv.
    E se sul piccolo schermo lo si vede sempre meno, o a tarda ora come con il recente "Speciale per me - Ovvero meno siamo meglio stiamo", i suoi interventi lo confermano tra i grandi esperti del mezzo televisivo. Il settimanale Vero ha incontrato Renzo Arbore, 68 anni, foggiano ma "culturalmente napoletano", in occasione dell'uscita del suo ultimo doppio cd, "Renzo Arbore l'Orchestra Italiana at Carnegie Hall New York" e del suo primo dvd "Finalmente Live", certificati di qualità per una carriera musicale che ha riscosso successo in tutto il mondo.

  • Volcano! Beatiful Seizure

    Etichetta: The Leaf Label

    Ad inaugurare un inedito filone chitarristico allinterno del catalogo delletichetta Leaf ci pensano i Volcano!, ragione sociale programmatica e al tempo stesso fantasmagorica per un power trio che esordisce con il proverbiale botto.
    Un filo diretto con i mood più accattivanti delletichetta newyorchese, se proprio li si vuol cercare, si ravvisano nelliniziale Kalamazoo e in $40,000 Plus Interest nelle quali la trama soffice di campanellini e giocattoli ricordano la Colleen del recente The Golden Morning Breaks (ma anche gli Animal Collective in post orgasmic chill). Ma sono soltanto anticamere silenti della deflagrazione.

  • Intervista a Sonny Rollins

    Il 12 gennaio 2006, presso la sala dello Sheraton Hotels & Towers, nell'ambito della 33ma conferenza annuale della IAJE (International Association for Jazz Education), Ira Gitler, per conto di Downbeat, ha intervistato dal vivo Sonny "Colossus" Rollins. Patrizia Scascitelli, presente per conto di Jazzitalia, ne riporta un estratto corredato dalle bellissime foto di Jos L.Knaepen.

  • Sanremo story, il festival degli scandali

    Si scrive Sanremo ma si legge polemica e qualche volta anche scandalo. Finora sono state quasi tutte puntate di una telenovela infinita: parolacce, insulti, plagi, litigi e contestazioni; perfino un suicidio (quello di Tenco nel 1967).

  • Intervista a John Patitucci

    È fra i contrabbassisti più quotati del panorama internazionale, ed anche se da qualcuno è ritenuto "troppo virtuosistico", il suo modo di suonare continua ad incantare le platee, sia al contrabbasso che al basso elettrico a sei corde. Stiamo parlando di John Patitucci, che dopo la recente apparizione al festival di Roccella Jonica a fianco di Wayne Shorter, si accinge a breve a tornare in Italia con un nuovo progetto a proprio nome.

  • We are Scientists - With love and squalor

    Etichetta: Virgin/EMI - Voto: 6.5
    Pezzo migliore: Its a Hit

    Non so da dove cominciare. Vi dico prima che With Love and Squalor è un dischetto carino oppure passo al punto in cui tocca ammettere che si tratta dellennesimo tentativo di una major (la Virgin, in questo caso) di cavalcare londa e il tiro di centinaia di altre band simili, migliori o vicine ai qui presenti We are Scientists? Non lo so

  • Tiga - Sexor

    Etichetta: Pias - Voto: 6
    Pezzo migliore: You gonna want me

    Ed eccomi giungere tra le mani Sexor, l'album che ogni DJ che si rispetti (ma anche quelli che non si rispettano), la stampa specializzata e i blogger più à la page dicono essere l'ufficale big-thing in fatto di club culture.

  • Martin Solveig - Hedonist

    Etichetta: Mixture Stereophonic - Voto: 7
    Pezzo migliore: Joelousy

    Che la musica dance affondi le sue radici nel Rhythm&Blues e nel Soul (a loro volta originati dal Blues) è cosa risaputa. Che, però, anche noi del vecchio continente abbiamo avuto le nostre belle responsabilità nell'evoluzione della musica da Club, beh lo è altrettanto.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017