Excite

Ottobre

Filtra per:
  • Tutto Excite 12
  • News 12
  • Foto 0

  • Video 0

  • Guide 0

  • Sondaggi 0

  • Gemelli Diversi - Reality Show

    Etichetta: Bmg - Voto: 5
    Brano Migliore: Il sorriso di una donna

    Sono passati due anni dal fortunatissimo Fuego, album che ha consacrato i Gemelli Diversi come portabandiera del "teenager hip hop" nostrano.
    Due anni vissuti fra interviste, launch parties, conferenze stampa e, soprattutto, concerti. Fuego (o sarebbe meglio specificare il brano "Mary") è stata una vera benedizione per la band milanese, le ha dato celebrità, fans, soldi e una precisa dislocazione nel business discografico nazionale ed oltre.
    La pecca di quell'album era l'immaturità artistica dovuta, nonostante i dischi di platino collezionati, ad un'eccessiva immediatezza dei brani.
    L'hip hop che presentavano nulla aggiungeva e nulla toglieva ad altri artisti che già avevano intrapreso una simile strada. Nulla di originale, insomma.
    Con Reality Show la situazione è cambiata, anche se solo in parte.

  • Guido Elle, sponsorizza Muccino

    Il volto di Guido Elle rappresenta un fresca novità nel panorama musicale italiano. La sua musica, le sue storie colpiscono al cuore, le melodie che presenta hanno quella sferzante ed insolente energia, tipica di un ragazzo venuto su a colpi di Tom Waits ed Elvis Costello.

  • Green Day - American Idiot

    Etichetta: Warner Voto: 6.5/7
    Brani Migliori: American Idiot - Extraordinary Girl Wake Me Up When September Ends
     
    Una cosa è certa, George Bush potrà essere accusato di ogni nefandezza a questo mondo, ma un merito bisogna riconoscerglielo: quello di essere una vera e propria manna per lindustria discografica. Dalle compilation Rock Against Bush, all Hail To The Thief dei Radiohead, dalla Bu$hleaguer dei Pearl Jam a questo American Idiot, ultima fatica in studio dei tre californiani dagli eterni capelli a spazzola, qualsiasi disco nato sotto il segno del presidente in carica si ritrova di sicuro dalla sua una buona stella in più.
    Forse in questo caso siamo di fronte allesempio più lampante.

  • Alex Baroni - C'e' di piu'

    Etichetta: Bmg - Voto: 7
    Brani migliori: C'è di più

    Sono passati più di due anni da quel tragico incidente stradale, due anni dal precoce saluto alla vita di una delle voci più promettenti della musica nostrana, quella di Alex Baroni.
    Due anni vissuti nel ricordo (mai sopito) di un artista che ha vissuto per la musica e che la musica continuerà a far vivere.
    "C'è di più" non è una raccolta "in memory of", uno spudorato tentativo di commercializzare anche il ricordo e la memoria.

  • Meg, l'intervista con Excite

    Nel cortile di un albergo di Roma abbiamo incontrato Meg, cantante dei 99Posse, a ridosso delluscita del suo primo disco solista, omonimo. Ci siamo messi a chiaccherare del suo lavoro, dei 99 posse, di Bjork, di internet, della musica impegnata, dei suoi riferimenti, di Pino Daniele e di molto altro.
    Meg sembra timida, imbarazzata, quasi impaurita e inibita dalla presenza della mia telecamera, che non vuole puntata in faccia.
    Mi adeguo, le spiego che mi serve per registrare la chiaccherata (e per qualche immagine sparsa tra queste righe, ma forse non glielho spiegato e tra qualche giorno le immagini spariranno) e riportare fedelmente quanto segue:

  • Usher - Confessions

    Etichetta: Bmg - Voto: 6
    Brano migliore: Truth Hurts

    Usher ha deciso di raccontarsi. E lo ha fatto nel modo che più gli piace: attraverso l'r&b.
    Il risultato? "Confessions" è un album da comari, da vicini di casa impiccioni, da ragazzi in costante ricerca di scabrosi scoop.
    "Confessions", però è anche altro. Non è solo un diario segreto rubato dal suo stesso autore e divulgato alle masse ma è anche un'abile mossa commerciale.

  • Meg - Meg

    Etichetta: Bmg - Voto: 6.5
    Ascolta il primo singolo "Simbiosi"
    Brano migliore: Parole alate

    Il 2004 rappresenta per Meg un punto di svolta, un nuovo capitolo di una carriera segnata dall'avventura con i 99 Posse.
    Meg ha deciso di provare in solitario, approfittando del periodo di pausa che i Posse hanno deciso di prendersi dopo anni di lotte e successi.
    Per l'occasione, la nostra eroina ha deciso di indossare un abito differente, più delicato, rilassato ma tremendamente affascinante. La sua voce, del resto, è sempre stata considerata una delle più interessanti nel panorama italiano ed era giusto che venisse messa in risalto con un progetto solista di indubbio valore.
    Meg con questo album ha deciso di ritagliarsi uno spazio creativo tutto per sé, in modo da valutare personalmente le sue reali possibilità.

  • Steve Piccolo - Expedition

    Etichetta: Temposphere Voto: 7
    Brano Migliore: Transrussian Lecture

    Parlare di Steve Piccolo è un po' come ripercorrere la storia recente del jazz-rock mondiale.
    Co-fondatore e cervello dei Lounge Lizards, Steve ha deciso con questo "Expedition" di tirare il freno a mano e di fare una sosta funzionale, tirando le somme di una carriera vissuta sempre al limite, in costante esplorazione dell'ambiente circostante.
    Per più di vent'anni Steve Piccolo ha sperimentato di tutto, attingendo a piene mani nel suo talento sconfinato. Ha prodotto artisti del calibro di Massimo Volume (tanto per fare un nome), ha meditato e accumulato esperienze, ha registrato i rumori dell'ambiente, li ha rielaborati e messi su piastra. E, alla fine di tutto questo caotico e schizofrenico movimento, ha creato questo "Expedition", un lavoro sudato, meditato e rifinito a lungo prima di terminare su un cd.

  • Tiromancino - Illusioni Parallele

    Etichetta: VirginMusic Voto: 7+
    Brani Migliori: Verso nord Esplode Lautostrada
     
    La maturità è proprio una brutta bestia. Croce e delizia: una sicura terra ferma al riparo dai flussi pericolosi ma affascinanti dellirrazionalità.
    Maturo è laggettivo perfetto per definire questo Illusioni Parallele (settimo album della band, terzo del nuovo corso): un puntiglioso lavoro di cesello che purtroppo ha tolto per sempre dai Tiromancino ogni residua coloritura naif,

  • Megadeth - The system has failed

    Etichetta: Sanctuary Records Voto: 7
    Brano Migliore: Die Dead Enough

    Lo hanno dato per finito, cassato come "fallito", indicato come "ormai fuori moda", additato come patetico e infine addirittura come unico responsabile della fine dei Megadeth.
    Dave Mustaine in questi ultimi due anni ha avuto di che preoccuparsi. Prima ci si è messa la poco simpatica bega legale con lo storico compagno di scuderia David Ellefson (il bassista ha citato Dave per 18,6 milioni di dollari), poi sua malattia alla mano che oltre ad imporgli una lunga e forzata sosta ai box, ha messo a repentaglio addirittura la sua carriera.
    Poi le critiche mai sopite con i suoi ex ed illustri colleghi Lars Ulrich e James Hetfield ed infine la lunga ed estenuante ricerca di una line up da mettere in piedi per tornare sulla scena.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017