Excite

99 posse concerto Verona 2014, annullato: "Non suoni se sei comunista"

  • Facebook Zulu 99 Posse

Il concerto dei 99 Posse a Verona è stato annullato, l'evento si sarebbe dovuto tenere il 4 settembre prossimo ma la band comunica su Facebook che gli organizzatori “lo hanno annullato unilateralmente, perché a loro avviso non c'erano le condizioni di sicurezza perché si svolgesse”. La polemica rispetto alla data veronese dei 99 Posse era scattata diversi giorni fa, quando una nota ironica di Forza Nuova e Christus Rex comunicava l'adesione al concerto da parte delle frange più estreme con “militanti e simpatizzanti”.

Guarda le foto di Zulu il cantante dei 99 Posse

I 99 Posse si sono visti annullare il concerto per una questione di pubblica sicurezza, ma l'argomento si è subito spostato sul tema politico. Gli organizzatori del Vrban Ecofestival, il festival all'interno del quale la band avrebbe dovuto suonare, avevano scritto anche loro su Facebook che “La scelta relativa all'annullamento o meno del concerto – era – ancora in fase di valutazione a causa delle pressioni che stiamo subendo e del clima molto teso che si è creato”. L'organizzazione infatti temeva che “fazioni politiche, di qualsiasi orientamento” potessero venire a “presidiare il festival con il rischio di scontri, mirando, così, alla purezza e gli intenti del festival”, cosa che è già accaduta a concerti dei 99 Posse e di Zulu. Alla fine il Vrban Ecofestival ha ritenuto che non ci fossero “sufficienti condizioni di sicurezza per il pubblico e per gli operatori coinvolti”, abbandonando la possibilità di far esibire i 99 Posse.

A quanto pare a Verona se sei comunista e napoletano non puoi suonare, se sei fascista diventi presidente di una municipalizzata”, la risposta secca dei 99 Posse a tutta la faccenda, facendo chiaro riferimento ad Andrea Miglioranzi, ex membro della band nazista Gesta Bellica e militante del Fronte Veneto Skinheads, diventato poi presidente della AMIA di Verona. La band ha anche voluto sottolineare che per loro “Giulietta non è una zoccola, nessuna donna lo è”, riferendosi ai tipici cori da stadio che hanno da sempre visto le fazioni del Verona e del Napoli contrapposte. Intanto la band sposta l'attenzione su un concerto molto vicino a Verona, quello di Brescia del 26 agosto alla Festa di Radio Onda d'Urto, invitando anche tutto il popolo di fan veronesi a partecipare, aggiungendo che Verona è “l'unica città d'Italia dove non abbiamo mai suonato”.

La risposta sulle polemiche politiche legate all'annullamento del concerto dei 99 Posse è arrivata anche dal web. I fan della band, completamente indignati dall'accaduto, hanno ricordato come per la festa dell'Hellas, la tifoseria della squadra del Verona, il Comune stesso organizza un concerto gratuito in Arena con gruppi dichiaratamente neonazisti, oltre ad avere diversi personaggi politicamente controversi all'interno del Comune della città e non solo. Resta il fatto che il concerto è stato annullato, che sia per ordine pubblico o semplicemente perché a qualcuno non piacciono i forti temi antifascisti della band, e la decisione è stata evidentemente forzata da una situazione sociale e politica completamente sbilanciata.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017