Excite

AC/DC: il batterista Phil Rudd accusato di aver organizzato un omicidio, ecco tutte le info

  • @Getty Images

Il batterista della storica band AC/DC, Phil Rudd, è stato accusato di aver organizzato un omicidio ed è apparso davanti alla corte in Nuova Zelanda per rispondere del suo crimine. Tra gli altri capi di accusa per il batterista degli AC/DC nativo australiano ci sono anche quella di possesso di droghe, come metanfetamina e cannabis, accuse alle quali non è nuovo.

Guarda le foto dei 40 anni di carriera degli AC/DC

Phil Rudd degli AC/DC è stato prelevato nella sua casa a Tauranga, in Nuova Zelanda, dove un raid della polizia lo ha sorpreso per poi arrestarlo. Una volta in prigione Rudd è stato rilasciato sotto pagamento di una cauzione e una breve apparizione alla corte di Tauranga. Tra le condizioni del suo rilascio c'è anche il divieto di entrare i contatto, con qualunque mezzo, con le persone coinvolte nel suo piano omicida.

Per il suo omicidio Phil Rudd avrebbe preso di mira due persone, i loro nomi non sono stati rivelati, così come il nome del sicario che Rudd avrebbe contattato per portare a termine il lavoro. Rudd dovrà apparire di fronte alla corte il 27 novembre e rischia fino a 10 anni di reclusione secondo la legge della Nuova Zelanda. Un agente di polizia ha rivelato al SunLive che le informazioni, che hanno portato alla cattura di Rud, sono state rivelate da un cittadino informato sui fatti.

Phil Rudd era stato membro degli AC/DC dal 1975 al 1983, quando venne cacciato dalla ban, per poi tornare nel gruppo fino ad oggi dal 1994 in poi. Gli AC/DC sembrava dovessero sciogliersi quest'anno, notizia smentita poi dall'annuncio di un nuovo album della rock band. Rudd era già stato accusato di possesso di marijuana nel 2010, dopo una perquisizione della sua barca di Tauranga. Nella città della Nuova Zelanda Rudd aveva anche aperto un ristorante nel 2011, chiuso temporaneamente nel 2012 e riaperto nel 2013, per il quale ha dovuto pagare più di 70.000 dollari ai suoi impiegati per licenziamento ingiustificato.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017