Excite

Addio a George D. Weiss, papà di Wonderful world

Ha messo lo zampino, e anche qualcosa di più, dentro hit evergreen come Can't help falling in love di Elvis Presley e all'intramontabile What a wonderful world di Louis Armstrong. George David Weiss, uno dei più raffinati autori del Novecento, è morto a 89 anni per cause naturali nella sua casa di Oldwick, nel New Jersey.

Tante le composizioni su cui mise la firma, da solo o in collaborazione: da That sunday, that summer conosciuta per l'interpretazione di Nat King Cole a Stay with me, portata al successo da Lorraine Ellison e reinterpretata da decine di musicisti fino a Lullaby of Birdland. Senza contare, ovviamente, la celeberrima The lion sleeps tonight(rielaborazione di Wimoweh di Solomon Linda interpretata dai Tokens).

Weiss, nato il 9 aprile del 1921 a New York, era uno di quelli che da grandi avrebbero dovuto fare gli avvocati o i banchieri. E invece, date le sue inclinazioni musicali, fu iscritto alla prestigiosissima Juilliard School of Music prima di mettersi a lavorare come arrangiatore per alcune delle big band dell'epoca, di partecipare alla seconda guerra mondiale e poi di mettersi a scrivere, piazzando i suoi maggiori successi fra anni Cinquanta e Sessanta.

Louis Armstrong - What a wonderful world

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017