Excite

Addio a Joe Morello, re della batteria jazz

Se ne va Joe Morello, uno degli ultimi re della batteria jazz. Si è spento al Trinitas Regional Medical Center di Elizabeth, nel New Jersey, a 82 anni, dopo essere stato dietro ai tamburi del mitico Dave Brubeck Quartet. Fu lui, con il sassofonista Paul Desmond, a ispirare a Brubeck lo strepitoso Take Five, uno dei temi più noti e suonati del jazz. La band, con Brubeck al piano, lo stesso Desmond ed Eugene Wright al contrabbasso, inserì il pezzo nel disco Time Out, uno dei più popolari lavori jazz di tutti i tempi.

Morello, nato a Springfield, Massachusetts, il 17 luglio 1928, debuttò a soli 9 anni suonando musica classica, precisamente il Concerto per violino e orchestra di Mendelssohn, con la prestigiosa Boston Symphony Orchestra. Un bimbo prodigio. Avrebbe abbandonato il violino a quindici anni, per passare alla batteria. Fra i suoi maestri: George Lawrence Stone (autore di Stick Control for the Snare Drummer) e poi il percussionista Billy Gladstone.

Con il Dave Brubeck Quartet ha inciso 60 album e altri classici come Blue Rondo à la Turk, Strange Meadow Lark e Pick-Up Sticks. 'Tutti i batteristi del mondo ricorderanno Joe come uno dei più grandi musicisti. Ed è stato un buon amico' ha dichiarato il leader del suo vecchio gruppo, Brubeck. 'Molta gente considera la sezione ritmica di Eugene Wright e Joe Morello nel mio quartetto come una delle più consistenti e valide sezioni ritmiche nella storia del jazz. Il suo assolo in Take Five continua a essere ascoltato in tutto il pianeta'.

Ascolta l'assolo di batteria in Take Five

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019