Excite

Addio a Ronnie James Dio, voce dell'heavy metal

È morto Ronnie James Dio, voce simbolo dell'heavy metal prima coi i Rainbow, soprattutto con i Black Sabbath e poi con i Dio. Il cantante di Portsmouth, New Hampshire, aveva 67 anni ed è stato stroncato in pochissimi mesi da un tumore allo stomaco che gli era stato dignosticato solo nello scorso novembre.

Guarda alcune immagini di Ronnie James Dio

Il decesso è avvenuto ieri mattina alle 7.45 in un ospedale di Houston, Texas. Lo ha riferito la moglie Wendy. Ronnie James Dio era americano ma figlio di genitori italiani: il suo vero nome era Ronald James Padovana. Anche se sulle sue origini anagrafiche c'è ancora qualche incertezza. Ad ogni modo, il cognome Padovana è quello che compare sulle prime incisioni degli anni Sessanta.

Cresciuto a Cortland, nello stato di New York, aveva iniziato a suonare da adolescente e per il nome d'arte si era ispirato niente meno che al gangster italo-americano, Johnny Dio. Era entrato far parte dei Black Sabbath nel 1979, dopo la cacciata di Ozzie Osbourne per problemi di alcol e una prima esperienza di un certo successo con gli Elf, divenuti poi Rainbow con l'ingresso in line up di Ritchie Blackmore dai Deep Purple. Con i Black Sabbath ha inciso solo due album ma di grande successo, Heaven and Hell e Mob Rules e un live dal titolo palindromo Live Evil. Una curiosità: è stato lui a contribuire a rendere popolari le corna del diavolo, il modo di salutare con la mano tipico dell'heavy-metal con indice e mignolo estesi.

Dopo varie vicissitudini, la band si era ricostituita nel 2006 con il nome di Heaven & Hell e il gruppo si era esibito anche in Italia il 27 giugno dell'anno scorso. 'Ronnie aveva una voce unica e meravigliosa. Si sentirà tristemente la sua mancanza nel mondo del rock and roll', ha detto Blackmore in una nota di cordoglio.

black Sabbath - Heabend and Hell

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017