Excite

Alanis Morissette: nuovo album per la cantante canadese

  • infophoto

A quattro anni di distanza dall'ultimo "Flavors of Entanglement", Alanis Morissette torna con un nuovo disco di inediti intitolato "Havoc and Bright Lights". In questo lavoro la cantautrice canadese mette insieme il suo percorso interiore e l'interesse per il sociale, espresso con forza nei brani "Woman down", "Edge of evolution" e "Celebrity".

"Sono del segno dei Gemelli perciò sono sempre ossessionata dal lato oscuro e da quello luminoso di ogni comportamento umano e probabilmente della vita stessa". Con questa frase, rilasciata al sito web "Female First", Alanis Morissette sintetizza le tematiche che caratterizzano la scrittura di questo nono lavoro, dove la ricerca della pace interiore appare influenzare ancora una volta l'intensità dei suoi testi.

Negli ultimi anni infatti Morissette si è fortemente dedicata a risvegliare la coscienza civile e a raccogliere fondi per diverse buone cause. Così nel suo nuovo lavoro Alanis abbandona l'idealismo degli esordi per passare in rassegna con furiosa invettiva le problematiche sociali e individuali che le donne degli anni zero possono incontrare nella vita di tutti i giorni. Parla della necessità per le neo-mamme di non provare vergogna nel dichiarare di avere il classico periodo da baby-blues subito dopo il parto e sfiora lo stile di una rocker di classe nel trattare problematiche di interesse globale come i diritti delle donne e le conseguenze nefaste della fame nel mondo.

"Havoc and Bright Lights" - anticipa la casa discografica in un comunicato - raccoglie quattordici nuove canzoni e sarà disponibile in varie versioni: standard, speciale con un libretto che contiene i testi tradotti in italiano e deluxe con una registrazione dal vivo a Berlino e in doppio vinile. L'album è stato anticipato dal singolo "Guardian" dedicato al primo figlio Ever Imre, avuto nel 2010 dal marito rapper Mario 'MC Souleye' Treadway, brano stabile nelle prime posizioni delle classifiche musicali.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018