Excite

Amedeo Minghi, la scheda

Amedeo Minghi (Roma, 12 agosto 1947) è un cantautore, cantante e compositore italiano. Negli anni '70 e anni '80 svolge prevalentemente l'attività di compositore per altri cantanti: per la Schola Cantorum scrive La fantasia (con testo di Edoardo De Angelis), per Marisa Sannia Il mio mondo, il mio giardino (testo di Francesco De Gregori e Edoardo De Angelis), per Gianni Morandi Solo all'ultimo piano (testo di Mogol), per Marcella Bella Camminando e cantando, per Anna Oxa "Toledo", per Mia Martini "Ma sono solo giorni" e "Io e la musica".

Nel 1975 entra nel gruppo i Pandemonium, per cui scrive anche alcune canzoni come Sicura, L'isola e soprattutto l'intensa L'immenso, brano che lo porterà in vetta a tutte le classifiche internazionali con più di 15 versioni (El inmenso, Allein mit dir). Con i Pandemonium partecipa nel 1977 all'incisione dell'album ...E adesso andiamo a incominciare di Gabriella Ferri.

Nel 1989 pubblica La vita mia aprendo un lungo tour teatrale "Forse sì musicale" dopo aver portato al trionfo con "Canzoni" una nuova grande interprete: Mietta. Con la canzone di Amedeo Mietta vincerà non solo nella categoria "Nuovi" del Festival di Sanremo, ma anche il premio della critica e successivamente un disco di platino e un telegatto d'argento come rivelazione musicale dell'anno. È di questo periodo l'invenzione della formula musica+monologhi dove l'artista definisce la sua essenza per la musica: il suo "cantar d'amore" è il solo tema della musica, del vivere quotidiano, del vivere sociale senza ricorrere a canzoni didascaliche, a storie sempre cantate ma mai lette nel profondo e nel vero senso dell'amore.

Nel 1990 arriva la consacrazione con Vattene amore, meglio conosciuta come "trottolino amoroso" cantata assieme a Mietta. La canzone oltre ad arrivare terza al Festival di Sanremo e a vincere dieci dischi di platino e un telegatto d'oro diverrà uno dei brani più celebri della storia della canzone italiana e permetterà ai due interpreti di imporsi definitivamente come protagonisti assoluti e indiscussi della musica italiana degli anni novanta. Oltre a scalare le classifiche di vendita con "Amedeo Minghi in concerto" collabora alla realizzazione dell'album di debutto di Mietta "Canzoni" , disco vincitore di 6 dischi di platino per le 600.000 copie vendute.

Seguono gli album Decenni (1998), Anita (2000), L'altra faccia della luna (2002) e Su di me nel 2005. In quello stesso anno, viene coinvolto in un progetto per l'"UNICEF" da Lino Banfi con la pubblicazione dell'album Sotto l'ombrellone.

In questi anni alterna l'attività cantautoriale con la scrittura delle colonne sonore per le favole televisive Fantaghirò (la canzone tema "Mio nemico" è cantata da Rossana Casale), La principessa e il povero, Desideria e l'anello del drago, Sorellina e il principe del sogno (regia di Lamberto Bava) che avranno una grande fortuna soprattutto all'estero dove l'artista salirà le vette più alte delle classifiche. È lui l'autore delle musiche della fortunata telenovela "Edera".

Inoltre nel 2004 è l'autore di un brano per Andrea Bocelli (Per noi). In una nuova raccolta pubblica un suo brano "Cosi sei Tu" interpretato in duetto con la cantante moscovita Diana Gurzkaya presentata a Mosca nel teatro del Cremlino. Sua anche la colonna sonora del film "L'allenatore nel pallone 2".

Parteciperà al Festival di Sanremo 2008 con il brano Cammina cammina.

altre foto nella Gallery


Cammina cammina

Divieni via via più vicina
Sorride e affianca il mio passo
Che impervia è la strada ma non è sbagliata restiamo vicini
La vita è una sfera che corre e che va
E’ la meglio che c’è
Per me
Per me che vivrei tutto il tempo a parlare di te
A parlare di te
Cammina cammina
Divieni via via più vicina
Io sono con te per la vita
Lo stesso che penso di te
Se potessi indovinare il tuo dolore
Non soffriresti mai
Ogni volta che ti trema troppo il cuore
Con me respirerai
Io di difenderei
Io di difenderei
ti difenderei
Sai che lo farei
Cammina cammina
Sei qui con la testa e ti sento
Non conta più niente che noi siamo il resto
La nostra è una storia che è fatta d’amore
Andremo lontano non è un’avventura
Se sono con te
La mia memoria diventa per sempre così
Quella meglio che c’è
Per me
Per me che ho passato la vita a pensare di te
A pensare di te
Cammina cammina
Divieni via via più vicina
Io sono con te per la vita
Lo stesso che penso di te
Se potessi cancellare tutto il male
Tu non sapresti mai
Non importa s’è domenica o natale
Con te mi troverai
Io di difenderei
Io di difenderei
Ti difenderei
Lo sai che lo farei
…sei verso di me
Cammina cammina…
Se potessi cancellare tutto il male
Tu non sapresti mai
Non importa s’è domenica o natale
Con te mi troverai
Io di difenderei
Io di difenderei
Ti difenderei
Sai che lo farei
…sei verso di me
Cammina cammina…

Vita Mia

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017