Excite

Amy Winehouse fa pace con Mark Ronson. Via Twitter

Amy Winehouse s'è scusata con Mark Ronson dopo averlo 'licenziato', diciamo così, via Twitter lo scorso weekend. Postando su Twitter.comAmyjademermaid, la cantante ha dunque fatto una sorta di retromarsh sulle parole scritte l'altro giorno, quando aveva detto che per lei Ronson, con cui ha prodotto il successone Back to Black, era morto.

Guarda le foto di Amy Winehouse in concerto

'Ronson ti amo: ti fa stare meglio? Lo sai che ti amo', ha scritto la turbolenta cantante britannica. Che pareva essersi innervosita quando il produttore ha affrontano la questione della loro relazione allo show Later... With Jools Holland, sottolineando inoltre come lui stesso avesse ideato e realizzato le tracce di Back to Black.

Da quel momento l'attacco-difesa della Winehouse: 'Ronson, sei morto. Ho scritto un disco e ti sei preso metà del merito? Speri di fare carriera così?'. Insomma, c'è rimasta davvero male.

Confuso dall'attacco, Ronson ha poi dichiarato alla Bbc che 'Amy è un'amica e credo di doverci parlare personalmente'. Alla fine, il salvifico dietro front.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017