Excite

Anna Tatangelo: 'Elio sgarbato e pieno di pregiudizi'

Via. Si parte ufficiosamente questa sera con le audizioni della quarta edizione di X Factor, in seconda serata su Raidue. Altri due appuntamenti venerdì 3 e poi lunedì 6 settembre e infine la prima puntata prevista per martedì 7 settembre. Sarà che è la vigilia, ma le stoccate fra Elio e Anna Tatangelo non sembrano cessare. Per la cantante, che si occuperà dei concorrenti dai 16 ai 24 anni, si tratta della prima grande occasione in tv. Dalle pagine di Vanity Fair, in edicola oggi, risponde alla polemica in atto con Elio, uno dei quattro giudici. Il 19 agosto, sul Corriere della Sera, Anna aveva sostenuto che con Elio andava tutto bene. Ma poi lui, proprio a Vanity Fair due settimane fa, ha dichiarato di non sopportare il suo modo di valutare i cantanti, che non è interessato a lei e alla sua musica, che la ritiene superficiale (leggi la news).

Guarda le foto di Anna Tatangelo nuda su Max

'Ci sono rimasta male. Mara Maionchi, almeno, mi ha detto che inizialmente aveva avuto pregiudizi nei miei confronti, ma che poi, conoscendomi, aveva cambiato idea. Lui, invece, niente. E certi commenti, tipo che non comprerà mai un mio disco, poteva risparmiarseli. Io non vado in giro dicendo che non conosco le sue canzoni. Conosco solo La terra dei cachi, e nemmeno tutta. Elio sarà anche bravo e simpatico - prosegue - ma non conosco il suo percorso artistico: ha più del doppio dei miei anni. E poi, se io con le mie valutazioni gli ho fatto rizzare i capelli, lui a me ha fatto rizzare le sopracciglia: non è vero che sono contraria al falsetto, valuto a seconda dei casi'.

'Finora - puntualizza la Tatangelo - credo di essere stata il giudice che più si è espresso tecnicamente sulle doti vocali dei partecipanti. Semmai è Elio che ha pregiudizi e quando esamina ha un approccio sbagliato. Ha bocciato bravi cantanti solo perché non avevano rispettato l'arrangiamento originale. E l'interpretazione dove la mettiamo? E il cuore?'.

La Tatangelo ammette poi di non aver mai comprato un disco di qualche concorrente di talent come X Factor o Amici: 'Nemmeno uno. Se devo comprare cd, scelgo altri artisti. Mi piacciono però Marco Mengoni, Marco Carta, Alessandra Amoroso'. Tutti, comunque, usciti da quel mondo a ben vedere.

Non prova imbarazzo, inoltre, nel ruolo di giudice: 'Ho l'età e l'esperienza giuste. Ognuno è lì per un motivo - sottolinea - il mio è che sono il giudice più vicino ai giovani'. E a proposito dei pregiudizi che circondano la sua figura, conclude: 'Non saprei, la storia con Gigi è pubblica e consolidata, abbiamo un figlio e non credo di essere l'unica cantante a truccarsi un po''.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017