Excite

Antonella Clerici rivela: 'Ho abortito'

Antonella Clerici, prima di debuttare come conduttrice del Festival di Sanremo, racconta in un libro, 'Aspettando te', come è dura diventare mamme a quarant’anni. Tra la paura di non potere realizzare il suo desiderio e il dolore dell’aborto, la presentatrice rivela la sua vita privata.

Perché abbia scritto questo libri lo spiega al settimanale Oggi: 'Tante donne mi fermano per strada o mi scrivono per chiedermi come ho fatto a diventare mamma dopo i 40 anni e così ho pensato che era il momento giusto per raccontare questa parte della mia vita, la più sofferta e la più vera'.

Sofferta perché: 'Dopo soli due mesi che io ed Eddy ci conoscevamo, ho scoperto di essere incinta. Ma fu una gioia che sfumò presto. Non c’è battito, disse la dottoressa che eseguiva l’ecografia di controllo. E allora io ho scoperto che suono ha il dolore: è silenzio. Nel cuore di tuo figlio. Nella tua pancia. Dentro di te. Ne ero assordata'.

Per avere in dono la bellissima Maelle ha dovuto percorrere un lungo viaggio tra cure, iniezioni, monitoraggi, delusioni, lacrime e liti: 'Mi chiudevo a chiave in camerino e preparavo in fretta il mix di medicinali sperando che non mi cadessero le fialette dalle mani. Poi nascondevo le siringhe nel timore che una collega o una signora delle pulizie la trovasse. Già vedevo i titoli: La Clerici nel tunnel'.

E aggiunge: 'Mi sentivo piena di voglia di fare e delle energie necessarie per avere un figlio, anzi, la figlia che abitava i miei sogni. Volevo correrle dietro, fare la lotta sul letto con i cuscini, cucinare torte e biscotti, guardarla crescere, giocare al parco, spingerla sull'altalena. Più di tutto, volevo vederla nascere, darla alla luce con tutto l'amore del mondo. Ho provato a immaginare una bambina con la forma del mio viso e i colori di Eddy. Più di tutto, ho provato a immaginare come sarebbe stato abbassare lo sguardo e scorgere di nuovo il test positivo'.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017