Excite

Apple, la campagna d'autunno

Succose novità dal mondo Apple annunciate ieri a San Francisco. I fronti musicali, ovviamente, sono sempre due: quello dell'iPod e quello della sua piattaforma online, iTunes.

Guarda le foto della presentazione novità Apple a San Francisco

Per cominciare, ha esordito il nuovo iPod nano, che come si vociferava è arricchito da una webcam, un microfono e uno speaker che si aggiungono alle solite caratteristiche del più diffuso (100 milioni di pezzi) player del mondo. Che quindi diventa anche recorder: sarà possibile girare un video, guardarlo sull’iPod nano e usare il computer per caricarlo su YouTube. Eccellente anche il design: ultra-sottile, display a colori più ampio da 2,2 pollici e uno chassis in vetro e alluminio levigato. Fra le chicche, anche una radio FM integrata con capacità di pausa live e iTunes Tagging e contapassi incluso. Prezzi: già disponibile da 8GB a 139 euro e da 16GB a 169 euro, in nove colori: argento, nero, viola, azzurro, verde, arancione, giallo, rosso e rosa.

Restyling anche per lo shuffle, il fratello piccolo della linea: cinque nuovi colori e prezzi a partire da 55 euro nuovo modello da 2GB. I controlli sono posizionati sul cavo dell’auricolare, mentre la funzione VoiceOver permette ad iPod shuffle di pronunciare i titoli dei brani, gli artisti e i nomi delle playlist.

Il segmento che dà più filo da torcere a Steve Jobs e compagni è quello dell'iPod touch, seriamente sfidato da Zune. La strategia è quella di posizionarlo nell'ambito dei PocketPc. Il nuovo prezzo base è di soli 189 euro. Ma la vera trovata è che il Touch dispone dell’innovativa interfaccia utente Multi-Touch di Apple, uno schermo widescreen in vetro da 3,5 pollici, Wi-Fi, Bluetooth, accelerometro e speaker integrati, il tutto racchiuso in un design metallico ultra-sottile. Senza contare, ovviamente, la possibilità di navigare sul web, mandare e-mail, gestire i social network. Capacità di memoriza raddoppiata tenendo fermi i prezzi: iPod Touch da 32GB a 279 euro e il modello da 64GB a 369 euro.

Infine iTunes. Cinque i cambiamenti principali per la versione 9.0. Anzitutto Genius Mixes, sorta di social network musicale in cui scambiarsi raccomandazioni, playlist e dritte sui brani preferiti con circa 27 milioni di librerie musicali collegate e gestite grazie agli utenti registrati e collegati. Poi, il miglioramento della sincronizzazione, la funzione di Home Sharing, che permette che fino a cinque computer siano collegati anche da remoto tra loro, consente finalmente all'utente di attingere dalla libreria di un altro. Infine un design più essenziale e, la più curiosa novità, iTunes LP: note di copertina originali, artwork, testi e video.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017