Excite

Arisa è la vincitrice di Sanremo 2014: secondo classificato Raphael Gualazzi con The Bloody Beetroots, terzo Renzo Rubino, ascolti

  • Getty Images

Arisa è il vincitrice del Festival di Sanremo 2014 con "Controvento". Al secondo posto Raphael Gualazzi con The Bloody Beetroots con la loro "Liberi o no. Terzo classificato Renzo Rubino con "Ora". Renzo Rubino si era già aggiudicato anche il premio della critica come miglior arrangiamento nella serata di venerdì. Ai Perturbazone con "L'unica" va il premio della Sala Stampa Radio Tv Web 'Lucio Dalla', mentre Cristiano De Andrè vince il premio 'Mia Martini' e il Premio 'Bardotti' come miglior testo con "Invisibili", la canzone che era stata scartata a inizio concorso e per cui il cantante era rimasto deluso.Gli ascolti della serata sono stati decisamente migliori rispetto alla precedente, attestandosi al livello della prima serata di apertura con uno share del 41,09% nella prima parte tra le 20:58 e le 23:54, mentre dalle 23:54 a chiusura lo share è salito per la premiazione del vincitore al 53,55%.

Guarda le foto della finale di Sanremo 2014 con la premiazione di Arisa

Sul palco la vincitrice di Sanremo ha subito rassicurato il pubblico dicendo che lei non si scompone molto. In conferenza stampa, subito dopo la premiazione del Festival, Arisa ha commentato dicendo di essere molto felice della vittoria, che era la sua prima volta da Big, ed era contenta anche perché crede che la sua canzone sia estremamente pop e, considerando che Saremo è un Festival pop, secondo lei era giusto che vincesse. La cantante avrebbe preferito che passasse il suo altro brano "Lentamente", ma comprende che "Controvento", essendo proprio più pop, si avvicina di più ai gusti del suo pubblico e di come la vogliono vedere. Arisa afferma anche di essere felice di aver diviso il podio con Raphael Gualazzi e Renzo Rubino perché, nel loro caso, è evidente che c'è stata una ricerca e uno sforzo di portare qualcosa di nuovo.

Guarda le meglio e peggio vestite della quinta serata finale di Sanremo 2014, da Claudia Cardinale a Giusy Ferreri

Si è conclusa così anche la 64esima edizione della kermesse musicale tra colpi di scena, imprevisti di percorso e diverse critiche su tutti i fronti: dagli ascolti alla conduzione, dalle scelte degli ospiti a quella sugli investimenti dei fondi a disposizione dell'organizzazione. La finale si è aperta con il consueto e ultimo Sanremo & Sanromolo di Pif, prima che arrivasse Don Matteo sul palco in bici e chiamasse all'altare Fabio Fazio e Luciana Littizzetto per il loro matrimonio. Terence Hill si è lanciato in un crossover tra Don Matteo e l'altro suo storico personaggio Trinità. Subito dopo si sono esibiti i primi cantanti della sezione Campioni: Giuliano Palma, Noemi, Ron, Arisa e Francesco Sàrcina. A intervallarli un lungo intervento comico di Maurizio Crozza con tanto di canzone finale “Anghelina”, composta appositamente da lui per la Merkel, e durante la quale dimostra delle doti vocali non indifferenti.

Guarda il video dell'intervista ad Arisa per Sanremo 2014

Subito dopo è il turno dei prossimi tre concorrenti alla vittoria: i Perturbazione, Giusy Ferreri e Francesco Renga. Come annunciato, Luciano Ligabue arriva sul palco dell'Ariston per la seconda volta, esibendosi nei suoi grandi successi: “Certe notti”, “Il giorno di dolore che uno ha”, “Il sale della terra” e “Per sempre”, con un crescendo musicale che porta alla standing ovation finale del pubblico. Chiudono poi le performance della sezione Campioni: Renzo Rubino, Antonella Ruggiero, Raphael Gualazzi con The Bloody Beetroots, Cristiano De Andrè e Frankie Hi-Nrg. Arriva sul palco dell'Ariston, per concludere la prima parte della serata, l'attrice Claudia Cardinale che annuncia i primi premi della critica. Questi i risultati:

  • Premio della critica della Sala Stampa Lucio Dalla va ai Perturbazione con “L'unica”
  • Premio della critica Mia Martini va a Cristiano De Andrè con “Invisibili”

Guarda il look degli uomini della quinta serata finale di Sanremo 2014, da Ligabue a Giuliano Palma

Subito dopo si esibisce l'ospite internazionale della serata finale, Stromae che, con la sua “Formidable”, spiazza il pubblico di Sanremo e quello a casa con una interpretazione molto sentita del suo brano, i movimenti quasi quelli di un ubriaco, ma naturalmente l'artista sta recitando per la sua audience. Subito dopo viene invitato ad esibirsi fuori Concorso Riccardo Sinigallia con “Prima di andare via”. È il momento della pre-selezione, i risultati si fanno attendere e quindi la Littizzetto si spende a dare dei suoi premi personali agli artisti. Questi i vincitori secondo Luciana Littizzetto:

  • Premio per la frangia a Noemi
  • Premio amici di Mercalli ai Perturbazione
  • Premio migliore antifurto per appartamenti ad Antonella Ruggiero
  • Premio migliori attori non protagonisti agli orecchini di Francesco Sarcina
  • Premio Rebibbia a Rapahel Gualazzi per “Liberi o no”
  • Premio famiglia più numerosa in platea a Rocco Hunt
  • Premio speciale non c'è mutanda che tenga a Renga
  • Premio palle d'acciaio all'orchestra di Sanremo
  • Premio nazionale branda cujun a Fabio Fazio

Finalmente arriva la busta con i primi tre nomi passati alla selezione e sono Arisa, Renzo Rubino e Raphael Gualazzi con The Bloody Beetrots. Tutti e tre gli artisti avevano partecipato nella sezione Nuove Proposte di Sanremo. Prima dell'esibizione dei finalisti c'è quella degli 8 partecipanti delle Nuove Proposte che propongono un piccolo scorcio del loro brano, a chiudere le performance dei giovani c'è anche il vincitore della sezione Nuove Proposte Rocco Hunt. Successivamente i tre contendenti al trono di Sanremo si esibiscono nuovamente con i loro brani decretando lo stop al televoto. A Cristiano De Andrè viene riconosciuto il Premio “Sergio Bardotti” con il miglior testo per “Invisibili”. Cala il sipario sul 64esimo Festival di Sanremo 2014, vinto dall'unica donna in finale, Arisa, questi i risultati:

  • 1. Arisa con “Controvento”
  • 2. Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots con “Liberi o no”
  • 3. Renzo Rubino con “Ora”
  • 4. Francesco Renga, "Vivendo adesso"
  • 5. Noemi "Bagnati, dal sole"
  • 6. Perturbazione "L’unica"
  • 7. Cristiano De Andrè, "Il cielo è vuoto"
  • 8. Frankie Hi-Nrg, mc "Pedala"
  • 9. Giusy Ferreri, "Ti porto a cena con me"
  • 10. Francesco Sarcina, "Nel tuo sorriso"
  • 11. Giuliano Palma, "Così lontano"
  • 12. Antonella Ruggiero "Da lontano"
  • 13. Ron "Sing in the rain"

Guarda il video di Controvento di Arisa

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017