Excite

ARTour-o @ Firenze (e Roma)!

E' un modello già sperimentato in Italia e all'estero, collaudato e ottimamente funzionante: dislocare ed esporre opere d'arte (contemporanea) in location differenti dai soliti stanzoni di museo (in questo caso si tratta di un Hotel!) e lasciare le impressioni ai visitatori.

E' ARTour-o, museo temporaneo (MUST) nato dal modello già collaudato della fiera d'arte allestita in camere d'albergo: suggerisce l'idea del viaggio, ma anche della ricerca, della scoperta, di quell'arte nel nostro Paese, la contemporanea, che si produce a bizzeffe, ma che fa fatica ad emergere.

Anche quest'anno il MUST di ARTour-o sarà allestito a Firenze, per poi proseguire dal 2 al 5 Aprile nella Capitale!

Trova l'evento su Excite byNight!

Perché proprio Firenze (e poi Roma)? Perché da anni ormai a Firenze si opera per una rinascita della città come “capitale” del Contemporaneo. L'evento si snoda tra piazze e strade fiorentine, ma location d'eccezione sono la Piazza di Santa Maria Novella, contenitore d'arte emblematico, e il Il Grand Hotel Minerva, contenitore prestigioso capace di trasformarsi in un museo d'arte contemporanea vivo e vivace.

Percorrendo i suoi corridoi il pubblico può visitare la grande esposizione che scaturisce dalla visita delle stanze, durante il pomeriggio e alla sera; mentre le mattinate sono a disposizione degli ospiti - al mattino l'hotel è chiuso al pubblico– per visitare la città grazie ad una serie di eventi programmati.

La necessità di riappropriarsi del discorso artistico in tutte le sue espressioni sapendo che il nostro Paese è culla di creatività, dalla musica alla scienza alle arti alla poesia, e la necessità di liberare l'arte dai vincoli spazio-temporali: sono questi i "moventi" di ARTour-o, l'occasione di porre nel giusto risalto la creatività degli artisti.

Un museo, in breve, in continua evoluzione, itinerante, e senza schemi, mai settoriale, perchè l'arte non può esserlo per sua stessa essenza. La comunicazione è affidata all'arte stessa: l'arte fa Immagine e la comunicazione di massa e la massa di comunicazioni hanno travolto gli equilibri delicati del fare artistico scambiando spesso la notorietà per fama. Di qui l'invito a un ristretto numero di Studiosi, Operatori Culturali, Galleristi, Editori, Imprese, ma anche Fondazioni, Associazioni, Comuni, selezionati in maniera trasversale, per tentare un monitoraggio di quanto accade in Italia in questo campo

E una teoria di fondo: sale aperte al pubblico in un ambiente decontestualizzato diverso e in continua metamorfosi, che sia una camera d'albergo, una piazza, un marciapiede o un soffitto: l'arte c'è e si deve vedere.

"L' armonia nascosta è più forte di quella manifesta"
Installazione di Ignazio Fresu realizzata @ Artour-O

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017