Excite

Baudo attacca Tortora: "Troppo volgare"

ll Franco Califano becero di Max Tortora sul palco del Festival di Sanremo non è piaciuto a Pippo Baudo. Lo ha fatto sapere a chiare lettere il presentatore che in conferenza stampa ha chiosato: "Sudavo come un pazzo. Ho trovato certi gesti gratuiti, noiosi, e la noia, come dice Zavattini, è volgare".
"La formula dei comici al Festival non va", ha proseguito Pippo. "Al di là della bontà di Ficarra e Picone, probabilmente i comici non dovrebbero più starci, anche perché se il Festival prende una posizione ortodossa e le canzoni hanno una loro forza intrinseca, non c’è bisogno di cinture di sicurezza".

Non si è fatta attendere la risposta dell'agente di Max Tortora, Luigi Pistoia, che ha attaccato duramente Baudo: "E' stato scorretto. Tortora aveva fatto le prove ieri pomeriggio all'Ariston, presente Baudo e il suo autore di riferimento per i comici Riccardo Cassini, che tra l'altro aveva in buona parte scritto il pezzo di Tortora su Califano. Era andato tutto bene. Posso anche comprendere - prosegue la Pistoia - che ci si può rendere conto solo in diretta se qualcosa va oltre il previsto ma non si prendono le distanze il giorno dopo, un professionista va avanti fino in fondo e si prende le sue responsabilità. Invece è stato veramente scorretto. Vi ricordo che Baudo per 2 mesi ha corteggiato Tortora in modo pressante per averlo".


musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017