Excite

B.B. King in ospedale, la leggenda del blues soffre di diabete: le sue condizioni

  • @Getty Images

La leggenda del blues B.B. King è stato ricoverato in ospedale a Los Angeles. La star internazionale entrata da tempo nella Rock and Roll Hall of Fame ha da poco compiuto 89 anni ed è considerato in tutto il mondo uno dei più grandi chitarristi di tutti i tempi.

Concerto del Primo Maggio 2015 a Taranto. Caparezza tra gli artisti

Uno dei problemi di salute che sta aggravando la sua condizione fisica, ma che ormai da 20 anni gli fa vivere una situazione di disagio costante, è il diabete di tipo II. Non si sa ancora con certezza se questa è stata la causa del ricovero attuale e non è stato nemmeno comunicato quando sia avvenuto e quali sono le sue condizioni attuali di salute. Insomma è ancora tutto in dubbio, ma il dato di fatto è che il “Re del Blues” al momento non sta bene e che è stato ricoverato d’urgenza nelle ultime ore. #VIDEO1#

Ora sta molto meglio” ha fortunatamente dichiarato la figlia Claudette al Los Angeles Time smentendo così le voci più allarmistiche che stanno girando sul web e che parlano addirittura di pericolo di vita.

Già lo scorso ottobre B.B. King aveva avuto un incidente suonando dal vivo alla House of Blues di Chicago. In quel caso era stato ricoverato per disidratazione e spossatezza (dovuti al diabete), con la conseguente cancellazione di ben otto concerti in programma in quel periodo.

300 concerti l’anno era la media delle sue esibizioni live, cifra che la star del blues ha dovuto forzatamente abbassare, proprio per la sua malattia, arrivando a circa un centinaio abbondante nell’ultimo decennio. Si tratta di numeri che farebbero impallidire band con membri che hanno un quarto dei suoi anni. King, durante la sua lunga carriera, ha prodotto circa 50 album ed è diventato celebre per brani storici come "Three O'Clock Blues", "The Thrill Is Gone" del 1970, e ancora "When Love Comes to Town" suonato con gli U2.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017