Björk: Biophilia sbarca a New York

Come fa sapere dalla sua pagina facebook ufficiale,Björk sbarca con il suo Biophilia a New York e precisamente alla New York Hall of Science per sei date di spettacolo, musica e coinvolgimento emotivo, come l’artista riesce sempre a fare.

Le performance sono previste per i giorni 3, 6, 9, 12, 15, 18 Febbraio. Cominciato il viaggio nella Grande Mela, l’artista ha deciso di offrire il suo talento per i fan americani presso la Roseland Ballroom di New York nello stesso mese di febbraio il 22, 25, 28 e una data a marzo, esattamente il 2. L’artista si cimenterà in un’esibizione all’’insegna dell’unione tra musica e scienza, infatti Björk ospiterà anche laboratori scientifici e musicali per chi visiterà la struttura, che ricordiamo essere anche meta di gite scolastiche. Il suo spettacolo sarà un mix di performance audio-visive, tutto ricreato in un ambiente intimo, come ha voluto l’artista, per trasmettere la bellezza della musica e quella esperienza emozionale e chimica che i suoni riportano nell’ascoltatore.

Come leggiamo dalla pagina ufficiale di Facebook, Björk ha collaborato, per questo grande progetto, con musicisti, scrittori, scienziati per ricreare “un’esplorazione unica dell’universo e delle sue forze fisiche”. L’unione di natura e musica è un esperienza sensoriale e meditativa che la cantante vuole trasmettere.

Biophilia è un tour sperimentale cominciato nell’inglese Manchester, proseguito, poi, con date che hanno fatto tutte il sold out in Islanda, e che continua, adesso, con l’esperienza americana, certo di poter ottenere lo stesso successo riscontrato nell’altra parte del mondo.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Attualità - Excite Network Copyright ©1995 - 2014