Excite

Bob Marley diventa un brand commerciale

Non c'è pace fra i rastafari. Basta immagini piratate sulle bancarelle di mezzo mondo e prodotti cinesi col faccione del povero Bob Marley, alla Che Guevara per intenderci: se sfruttamento commerciale dev'essere, che sia almeno di alta qualità.

Guarda le foto di Bob Marley

La famiglia del profeta del reggae ha infatti proposto a un partner commerciale un contratto che permetterà di utilizzare in maniera massiccia, su varie tipologie di prodotti, il nome di Bob Marley. Cedella, la figlia maggiore del compianto Marley scomparso nel maggio 1981, ha dichiarato alla BBC di essere in contatto con l'agenzia di private equity Hilco per studiare un piano commerciale che permetta di immettere sul mercato prodotti come birre, caffé, accessori e snowboard con il nome dell'illustre padre, che vedrebbe inoltre a sé intitolate catene di hotel, bar e ristoranti.

"Siamo aperti a concedere il marchio in licenza a tutto", ha affermato senza vergogna Cedella, che ha colto l'occasione per mettere in guardia chiunque abbia intenzione di farle concorrenza con materiale non autorizzato, come d'altronde accade da vent'anni: "Questo è un grosso mercato per i bootleggers, e noi lo vogliamo fermare, per essere sicuri che tutto ciò che venga associato al nome Bob Marley soddisfi i nostri standard".

Bob Marley in Italia, 1980

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017