Excite

Bologna riabbraccia il Jazz

Il Bologna Jazz Festival è un giovane ragazzo, ma il suo talento si è già fatto vedere. Il capoluogo emiliano iniziò il suo rapporto con il jazz nel lontano 1958, per tenerselo stretto almeno fino al 1975. Poi, il distacco. Doloroso.

Da quattro anni però è di nuovo cambiato qualcosa, e dal 6 al 14 novembre si riprende a suonare con grandi ospiti e artisti del genere. E visto che le cose si fanno, tanto vale farle per bene. La rassegna non propone solo live, ma come ogni buona kermesse che si rispetti offre una serie di eventi a tutto tondo.

Cinque grandi concerti sul Main Stage del Teatro delle Celebrazioni, dieci giorni di appuntamenti vari in sei diversi locali della regione - Chez Baker Live Jazz, Cantina Bentivoglio, Il Posto a Bologna, Il Torrione Jazz Club di Ferrara e Il Baluardo della Cittadella di Modena - i live delle rassegne “Round Midnight, Jazz Brunch, Aperitivo Jazz a After Hours” e un’anteprima nazionale cinematografica dedicata al jazz in città dal titolo Jazz In the Screen: di My Main Man - Appunti per un film sul jazz a Bologna di Germano Maccioni (5 novembre ore 20.00 con ingresso a inviti, replica alle ore 22.15 e nei giorni 9 e 10 novembre). Un esplosione di addendi che porta come risulatato oltre 70 musicisti attivi e 5 film in proiezione.

La notizia in pillole su Bynight!

Meritano un’occhiata gli artisti attesi sul palco principale: apre Rachelle Ferrell (6 novembre ore 21.30) e basti dire che Billboard l’ha definita la “la vocalist più completa, fantasiosa ed emotivamente coinvolgente emersa nell'ultimo decennio”. La seconda si gioca doppio, con l’apertura del trombettista Dave Douglas e a seguire il trio di Franck Avitabile (una star in Francia, scoperta da Michel Petrucciani, a cui dedica appunto un omaggio) con ospite Flavio Boltro (Premio Alberto Alberti, 7 novembre dalle 21.15). Il 13 novembre si esibisce l’emozionante trio del pianista Brad Mehldau (biglietti da 20 a 35 euro) che torna al festival dopo l’edizione del 2007, mentre l’ultima serata vede protagonista assoluto un grande nome internazionale che è quello Wayne Shorter con il suo quartetto (14 novembre ore 21.30, biglietti da 32 a 50 euro).

Per il programma completo con musica e tutti gli altri live sul sito dell’evento.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017