Excite

Bonolis presenta il Festival di Sanremo

Un Sanremo tutto da rifare. E' questo il primo pensiero che emerge dalla presentazione ufficiale, avvenuta questa mattina a Viale Mazzini, del Festival di Sanremo 2009. A parlare, il conduttore e direttore artistico Paolo Bonolis.

E' ancora presto per fare i nomi e i cognomi dei cantanti in gara, ma è stato intanto confermato il meccanismo di eliminazione in diretta, il ripescaggio e l'abolizione delle due categorie, Campioni e Giovani.

Bonolis ha spiegato i suoi progetti e le sue idee in materia di super ospiti. Tra questi, Angelina Jolie - con la quale ha già preso contatti - e il nostro Roberto Benigni: "Non è un azzardo, Benigni potrebbe anche tornare, anche se con lui non ho ancora parlato, perché ora è impegnato in qualcosa di molto interessante e intenso".

Ancora una volta, il Festival durerà ben cinque serate. "Se ognuna è diversa dall'altra può coinvolgere e appassionare i telespettatori. Vorrei un Festival divertente, interessante ed elegante, con ospiti che non si siano mai visti in tv. In fondo – ha continuato Bonolis - ho accettato di fare Sanremo perché mi è stata data la possibilità di poter lavorare su un prodotto dall'inizio alla fine".

Quanto al Dopofestival: "Deve essere abolito. Se sarà deciso che sarò io a condurlo, proporrò di abolirlo e di usare quei soldi per gli ospiti".

Nella Rai, sicuramente, la speranza che il conduttore possa risollevare le ultime disatrose edizioni di Sanremo, ricordando i risultati record che lo stesso Bonolis, nel 2005, ottenne: una media prossima al 53% di telespettatori.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017