Excite

Boosta e Manuel Agnelli per Mina

Dentro, c'è un sacco di gente. Si parte da Cristiano Malgioglio, con cui Mina torna a collaborare dopo vent'anni (firma Questa vida loca) e Corrado Castellari. Ma soprattutto ci sono due nomi che uno mai s'immaginerebbe di beccare nel nuovo lavoro della più grande voce d'Italia: Boosta dei Subsonica e Manuel Agnelli, leader degli Afterhours.

A un paio d'anni dall'ultimo disco di inediti, Bau, Mina rientra in scena con Facile, che esce oggi. Boosta ha scritto Non ti voglio più mentre Adesso è facile è opera di Agnelli, arrangiato dalla sua band e cantato in duetto.

Quattro titoli, invece, per la coppia Andrea Mingardi-Maurizio Tirelli: Ma tu mi ami ancora, Non si butta via niente, Più del tartufo sulle uova e Eccitanti conflitti confusi, questa già edita nel 1985.

Come già avevamo annunciato, anche il nipote Axel Pani firma con Samuele Cerri e Mattia Gysi Con te o senza te. Pani ha scritto anche, insieme a Maurizio Morante, Il frutto che vuoi, il singolo che ha anticipato l'uscita del nuovo disco.

"Sono molto emozionato dal fatto di aver cantato insieme a lei – ha spiegato a Rockol il leader degli Afterhours Manuel Agnelli –e sono ancora più emozionato dal fatto che Mina abbia accolto questo brano con grande passione. Era il 1997 quando con il gruppo facemmo Dentro Marilyn. Mina volle sentire il disco e si innamorò di quel brano, al punto di chiamarmi e farmi i complimenti. Una signora, una persona davvero di classe e questo l'ho percepito da subito, specie per il modo che ha di mettere le persone a proprio agio, senza farle sentire in difetto davanti a una grande personalità come la sua".

"Non vorrei esagerare – chiude Agnelli – ma mi pare che tra me e lei ci sia una certa facilità nel lavorare insieme, e mi auguro che questo possa accadere di nuovo... anche se ho impiegato dodici anni a decidermi di scrivere un brano per lei".

Mina - Il frutto che vuoi

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017