Excite

Brand indipendenti al Micca Market!

Il Micca Market si avvale della sua posizione (imperante, diciamolo) nel panorama della programmazione capitolina per osare. Dopo il successo del primo appuntamento con Ind(i)ependent brands, replica con l’edizione #2. L’evento in questo caso è organizzato in collaborazione con Frizzifrizzi, uno dei cardini del panorama italiano in merito a moda, arte e design. Il 28 marzo il Micca sarà una fiera di marchi autoprodotti.

Selezionati naturalmente con criteri di qualità e innovazione del prodotto, a partire dall'innovazione nel design fino ad arrivare al concept del brand. Ovviamente la serata prevede un aperitivo e dell'ottima musica a condire, selezionata da Lino&Nicola, noti meglio per la loro serata culto romana, Fish'n'Chips. Indie, (no)wave, artrock, retro, postpunk, newgroove accompagneranno i vari brand in esposizione. Flamant Bedroom, ad esempio, un'idea di lifestyle che propone una serie di corsetti realizzati a mano. Per dive d'altri tempi ai tempi d'oggi non si risparmiano pizzi, perline, seta e lustrini.

La notizia in pillole su byNight!

.Acidlab. invece è specializzata in creazione di t-shirt fatte a mano, che diventano pezzi unici: personalizzati, tinti a mano ed ecosostenibile (che non guasta mai). L'ultima serie è una mini collezione capsula: riciclo e wash sono gli imperativi per ottenere magliette sembpre dverse grazie a spezie, terre, infusi, frutta e verdura. La moda che viene dalla strada.

Stay Sick invece è cinico e scorretto. Anche qui siamo nell'ambito t shirt, stampate in serigrafia insieme a cappelli e borse. Fucktotum è un emblemetico nome che sta per laboratorio perpetuo di idee. “Fuck è diniego mentre totum il circostante”. Non chiedete a noi cosa voglia dire, andatelo a vedere. Mumutzu< è un marchio d'accessori e abbigliamento dal design eccentrico autoprodotto e autofinanziato dal 2007.

Ochobags è un brand invece creato da Arianna Vivenzio designer di accessori moda ma anche di oggetti di arredo con cui sarà presente a Milano al prossimo Salone Satellite 2010.

Passepartout invece è il regno degli accessori e poi ancora SofiaRetroBazar, network specializzato nella vendita di abiti e accessori vintage e AppART’AGE by V.A.M, un progetto indipendente che punta all'originalità. Non basta? Allora ci sarà anche Cosedirò, 'per signorine che amano la cucina ma non ai fornelli, per donne che amano lo stile ma non le linee dritte'.

Il meta brand ospite è Global Pin-Up ®. L'aperitivo costa solo 10 euro. Insomma, roba da muovere il c... scusate, roba da affrettarsi.

foto 2 AppART’AGE, foto 3 Lady Mitsuko

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017