Excite

Britney Spers manibucate: 7,5 milioni in un anno

Oltre 2.500 dollari per la carta igienica marchiata Louis Vuitton. Oltre 4.000 per andare al ristorante. Più di 100.000 per divertimenti e vacanze. E ancora: una palestra super attrezzata con spa costata 2 milioni e mezzo di dollari e in cui lavorano nove personal trainer. Ora basta: Jamie Spears sequestra le carte di credito alla figlia, manco la più chiacchierata star d'America fosse una liceale qualsiasi: Britney Spears.

E se al posto della sala pesi la povera Britney dovrà accontentarsi di un più economico videogioco dal titolo Tutti in forma (Nutrition game) da sfruttare nel suo lussuoso salotto di casa, sarà certo più complicato placare le ire del premurosissimo genitore, che s'è rivolto addirittura alla Corte Suprema di Los Angeles (certo che da quelle parti, fra cadaveri congelati e spese impazzite, ne hanno di lavoro da sbrigare...).

In meno di un anno la figlia avrebbe speso circa 7,5 milioni di dollari, di cui 2 per gli avvocati e la lotta per la custodia dei figli, 337.000 per la sua sicurezza mentre 146.000 per gli assistenti. Si devono aggiungere poi 100.000 dollari per l'affitto della casa a Malibù e 138.000 in tate per i figli.

Guarda Britney Spears in topless sul set di Gimme More

Papà e mamma avrebbero alla fine deciso diridurre almeno le spese per fitness, diete e beauty e di educare Britney a una sana e corretta alimentazione per ridurre le abbuffate della figlia, come scorpacciate di sandwich gelato o, udite udite l'orrore, taco bell abbinati a redbull.

Britney Spears - Circus live

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017