Excite

Carmen Consoli, 'Ottobre' è il nuovo singolo di una ritrovata cantantessa

  • Facebook

Una ballata che inaugura in maniera sognante e nitida l’autunno, il nuovo singolo di Carmen Consoli "Ottobre" disponibile da oggi in rotazione radiofonica. La nuova canzone della cantantessa è tratta dal suo ultimo album "L’abitudine di tornare", pubblicato il 20 gennaio 2015 per Universal e già Disco d’Oro, in nomination alle prestigiose Targhe Tenco nella cinquina per il "Miglior Album Assoluto" dell’anno.

Leggi l'intervista a Carmen Consoli su Excite

Ed Ottobre riesce davvero a dare un trionfale benvenuto all’autunno, con il suo incedere improvviso e ritmato, con la consapevolezza del ricordo e delle cose sopite, con le sue fughe e i ritorni sotto l’incessante fluire del tempo. Ancora una volta Carmen Consoli ci regala attimi di grande emozione grazie alla sua inconfondibile vocalità e al suo essere dentro il testo, con un continuo rimando a immagini e a sensazioni della ritrovata stagione

.

Scritto dalla stessa cantante siciliana, il nuovo brano racconta di un passato semplice, di una vocazione alla libertà e della consapevolezza attraverso tipiche immagini autunnali come la vendemmia, i tramonti “che infuocavano l'orizzonte” e l’adolescenza “appesa ai moti altalenanti del cuore”.

(Guarda il video della versione live di “Ottobre” a Taormina)

L’ “infinito candore” di Ottobre rimanda dunque a un vero e proprio inno alla libertà, al desiderio della scelta e della raggiunta cognizione delle cose, mettendo in scena l’intimità più cara alla cantante che con i versi della canzone racconta l’incedere di un nuovo corso, così sentito perché legato ad attimi di un passato rimasto immutabile nell’animo.

“Quel crocevia, un’imminente decisione da prendere/piuttosto che il limbo avrei scelto l’inferno/ fosse stato il prezzo della libertà/Il paradiso poteva anche attendere/ fosse stato il prezzo della libertà/Lasciare tutto e accontentarsi di niente/dare voce a una nascente identità/Quel paradiso poteva anche attendere/Dovevamo ancora cominciare a vivere...” sono gli ultimi versi della canzone di grande pathos emozionale per un’età difficile, contraddittoria, fragile ma ugualmente irrinunciabile proprio come la stagione autunnale che arriva portandosi via la bella estate ma colorando di tinte uniche i giorni a venire.

.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017