Excite

Checco Zalone & i Mitili Ignoti @ Teatro Brancaccio!

"Deeevi scordarti di meee!", fa così la parodia di "Non ti scordar mai di me", singolo-lancio di Giusy Ferreri che conosce quasi tutt'Italia. Però va cantata con un certo accento meridionale, e possibilmente con una T-shirt rosa addosso, e tanta "gentile" ironia. La fa così Checco Zalone sul palco di Zelig, ed è la versione più conosciuta, imitata e comica degli ultimi tempi.

E non basta Giusy Ferreri: Zalone (al secolo Luca Medici) ha preso di mira anche Carmen Consoli, Tiziano Ferro, ed altri nomi del cantautorato italiano, rielaborando in chiave neomelodica napoletana tutti i generi musicali.

Checco Zalone sarà al Teatro Brancaccio di Roma con il "Bend Laiv Tur", accompagnato dai Mitili Ignoti, in una raccolta live di tutte le sue parodie più celebri, e al contempo un percorso non indifferente nella musica contemporanea italiana.

Trova l'evento su Excite byNight!

Checco, personaggio comico caratterizzato dall'uso scorretto della grammatica italiana e dall'abbigliamento (maglietta rosa attillata e jeans) da "tamarro" (il suo nome deriva infatti dall'esclamazione barese "Che Cozzalone!" che vuol dire, appunto, "che tamarro!") è accompagnato musicalmente da una band sorprendente.

Quella dei "Mitili Ignoti" (Beppe Sequestro al basso, Egidio Maggio alla chitarra, Paolo Iannattone alle tastiere e Felice Di Turi alla batteria), è la stessa formazione che lo ha accompagnato dal vivo nelle sue esibizioni durante l’ultima edizione di Zelig.

Checco Zalone, laureato in giurisprudenza (!!!), non ha esercitato alcuna attività forense per dedicarsi invece completamente al mondo dello spettacolo, raggiungendo picchi di successo straordinari (nell'estate 2006, ad esempio, con la canzone "Siamo una squadra fortissimi").

Lo spettacolo si compone di una serie di performance (in perfetto equilibrio tra buona musica, pezzi "raccontati" e comicità) in cui l’imprevedibile comico, con pungente ma affettuosa ironia, fa il verso ai più noti cantautori italiani.

Il suo, in definitiva, è uno spettacolo leggero cui vale davvero la pena assistere, una parodia ben fatta e mai eccessivamente volgare, caratterizzata da una comicità spontanea eppure ben calibrata, alla portata di tutti.

Il suo indice di gradimento lo possiamo verificare tutti e facilmente su Facebook: i fans di Checco Zalone sono centinaia in tutt'Italia!

Checco Zalone - Parodia di Tiziano Ferro

Checco Zalone - Parodia di Carmen Consoli

Checco Zalone - Parodia di Giusy Ferreri

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017