Excite

Chris Brown si riavvicina a Rihanna

Fossimo in Rihanna, staremmo comunque attenti. Perché Chris Brown le si sta pericolosamente riavvicinando. Il cantante, infatti, non ha più l'obbligo di presentarsi davanti al giudice ogni tre mesi per aggiornarlo sui suoi progressi nel programma di riabilitazione cui è stato condannato due anni fa dopo il pestaggio dell'ex fidanzata. E sta si scontando i cinque anni di condanna, ma è in libertà vigilata.

Guarda le foto di Rihanna dopo l'aggressione

Venerdì scorso, il cantante r&b si è recato in tribunale da Patricia Schnegg, giudice della Corte Superiore di Los Angeles: il magistrato s'è congratulato con l'artista per aver completato il percorso con successo e gli ha appunto comunicato che non dovrà più presentarsi ogni tre mesi per aggiornare sui suoi progressi.

A quel punto, l'avvocato del cantante, Mark Geragos, ha avanzato una nuova richiesta: la revoca dell'ordine restrittivo che impone a Brown di stare a debita distanza da Rihanna. Sibillina la risposta della Schnegg, che ha detto di prendere in considerazione la richiesta e di pronunciarsi prossimamente dopo aver sentito il legale della vittima.

o

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019