Excite

Clarence Clemons, grave il sassofonista del Boss

  • Foto:
  • nj.com

Clarence Clemons, storico sassofonista della mitica E Street Band di Bruce Springsteen, è in gravi condizioni: è stato colpito da un ictus mentre si trovava nella sua casa in Florida. A riferirlo il sito del mensile Rolling Stone. Big Man, questo il soprannome di Clemons dovuto alla sua stazza, accompagna il Boss sin dai primissimi anni Settanta. Insomma, è uno dei suoi più stretti collaboratori.

A quanto pare, il musicista aveva da tempo seri problemi di salute, legati alla schiena e alle ginocchia, per i quali s'era dovuto sottoporre a diversi interventi. Nulla, tuttavia, che lasciasse presagire un attacco come quello subito nelle ultime ore.

'L'ultimo tour è stato un vero inferno ma questo dolore mi ha reso molto più forte – aveva dichiarato il sassofonista a Rolling Stone, lo scorso febbraio – e finché la mia bocca, le mie mani e il mio cervello funzioneranno continuerò a suonare'. Dopo l'ictus, il 69enne sassofonista è stato sottoposto a due interventi chirurgici al cervello. Al momento si trova in rianimazione: a detta di chi ha potuto visitarlo per pochissimi minuti, avrebbe mostrato qualche segno di miglioramento.

L'ultima apparizione di Clemons risale allo scorso dicembre: alla Carousel House di Asbury Park, New Jersey, ha suoanto insieme a Springsteen. A maggio, invece, s'era esibito al fianco di Lady Gaga nel corso del talent show America Idol.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017