Clonato Zero, canta Panariello

Si chiama “perché no” e rappresenta l’addio di Giorgio Panariello all’imitazione di Renato Zero, un personaggio che nel recente passato gli ha portato tanta fortuna. “Perché no” è un remix di “Triangolo”, un successo del 1978 del vero Renato, ed è dedicata al mondo del precariato.

“Questa canzone” spiega Panariello in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera “la vedo come la degna conclusione del rapporto a distanza tra me e lui. Il videoclip di “Perché no” sarà proiettato durante il mio nuovo spettacolo “Del mio meglio – Live” che partirà il 14 luglio all’Arena di Verona”.

Panariello e Sanremo, un rapporto ancora saldo: “Tornerei a condurlo, anche se nel 2006 mi hanno massacrato. Sanremo è una di quelle cose che rifarei domani anche se dico e continuo a dire di no a molte offerte”.

Sì a Sanremo, no a Torno Sabato, il programma che nel 2001 diede a Panariello grande notorietà: “Quello spettacolo non lo voglio ripetere: sarebbe come voler rifare "Fantastico" o "Canzonissima". Sto pensando però a una versione internazionale: quattro puntate dai palasport di quattro città europee da fare su Rai Uno il sabato in prima serata nel 2010”.

Panariello imita Zero

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Attualità - Excite Network Copyright ©1995 - 2014