Excite

Cocciante condannato per frode fiscale

Il tribunale correzionale di Parigi ha condannato il cantante Riccardo Cocciante e sua moglie Catherine a trenta mesi di carcere (dieci dei quali senza condizionale) per frode fiscale.
La controversia riguarda l'anno 2000, nel quale la coppia afferma di aver risieduto a Monaco.

Per quell'anno i coniugi Cocciante hanno dichiarato al fisco francese un reddito per 62.000 franchi (9.300 euro). Secondo lo stato francese il reddito di Cocciante, per quell'anno, ammonterebbe invece a oltre 40 milioni di franchi, ovvero oltre sei milioni di euro.
Cocciante e la moglie avrebbero quindi dovuto versare al fisco 2,8 milioni di euro di imposte.
La signora Cocciante, presente al momento della lettura della sentenza, ha anticipato che presenterà appello.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018