Excite

Coco Zhao, il genio jazz della Cina

'People' punta gli occhi su un nome noto a Shanghai, Coco Zhao. Cinese, trentenne, cantante jazz e gay. Zhao è una vera e propria icona nel suo Paese, un piccolo genio del jazz cinese. “Nonostante in Cina i gay vengano messi al bando - dice Coco - io non mi nascondo ma non voglio essere famoso per questo: preferisco si parli della mia voce”.

Guarda alcune immagini di Coco Zhao

Coco Zhao nasce nel 1977 a Shao Yang una piccola città dello Hunan. Figlio di musicisti, Zhao cresce ascoltando musica classica, studia al conservatorio di Wuhan e comincia ad affacciarsi al mondo jazz nel 1995 esibendosi in alcuni club di Shanghai. Nel 1997 Coco collabora con la grande cantante jazz Betty Carter. I media locali lo definiscono il 'Billy Holiday della Cina'. Dal 1994 è stato invitato a partecipare ai più famosi festival jazz di Francia, Olanda, Spagna, Inghilterra, Svizzera, Thailandia e Hong Kong. In Germania, inoltre, Coco si è esibito e ha studiato con Udo Lindenburg, Axel Zwingerberg e Vince Weber. Nel 2006 Coco e la sua band 'Possicobilities' si sono esibiti al 'Montreal International Jazz Festival'.

Anche quando Zhao canta in cinese la sua musica e il suo modo di esprimersi valicano ogni confine. Il suo primo album 'Dream situation' è uscito nel 2006. Questa la tracklist: 'Full Moon, Blooming Flowers', 'I have a Tale', 'Unavailable Love', 'Yearming', 'I want your Love', 'Dream Situation', 'Waiting', 'If without you', 'Three Years'.

Guarda un'esibizione di Coco Zhao

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017