Excite

Coldplay: "Ghost Stories" la recensione in anteprima del nuovo album 2014

  • iTunes

Si è tanto parlato di quanto “Ghost Stories”, il nuovo album dei Coldplay, in uscita nei negozi il 19 maggio e già disponibile in primo ascolto gratuito su iTunes radio, sia stato permeato dalla storia della separazione tra il leader e voce della band, Chris Martin, e la sua ormai ex moglie Gwyneth Paltrow, per la quale Chris ha sofferto moltissimo e non si è risparmiato. È chiaro anche dal video che su iTunes accompagna i 40 minuti di ascolto dell'album con i lavori di animazione in bianco e nero di Mila Fürstová, che raccontano la storia di ogni canzone, una storia d'amore che si sviluppa all'interno delle ali che sono la copertina del disco. È ovvio che, se lo ammette anche Martin, sembra quasi banale dire che c'è qualcosa di Gwyneth in tutto il disco, qualcosa della loro rottura, ma anche qualcosa legato alla prova di un grande amore, dal quale è anche nata la splendida figlia Apple, luce degli occhi di Chris.

Scopri tutto sul divorzio tra Chris Martin e Gwyneth Paltrow

Quello che prima di tutto si può dire al primo ascolto di “Ghost Stories” è che mai copertina fu più azzeccata. Lontani dalle sonorità di “Mylo Xyloto”, il quinto e precedente album della band, sembra proprio che questa nuova passeggiata nelle storie sui fantasmi avvenga sulle ali di una musica più delicata, più intima, meno esplosiva in alcuni casi, ma più profonda. È come un suggerimento quella copertina, per dire agli ascoltatori di vestire quelle ali e volare con i Coldplay sulle note del loro nuovo lavoro che ha delle ampie aperture come delle profondità in cui è facile perdersi.

Questo ultimo album dei Coldplay, all'ascolto, può sembrare quasi una chiave di volta della band, anche se è presto per dirlo. Allontanandosi da un pop troppo pronunciato, che li ha caratterizzati in passato, sembra che ora la band voglia girare l'angolo strizzando l'occhio alla musica indie, c'è chiaramente la volontà di sperimentare queste nuove sonorità per dare un impronta diversa alla loro musica. Diremmo niente di nuovo sul fronte occidentale in quanto a innovazione, alcune delle sonorità in “Ghost Stories” infatti fanno pensare a tanta produzione musicale, anche degli anni '90, rivisitate in chiave moderna.

Nelle sue 9 tracce l'album racconta delle storie diverse, a volte più speranzose, altre meno, di certo è l'amore che la da da padrone. Dall'apertura con “Always In My Head”, canzone in cui Martin aveva fatto cantare anche la figlia Apple, a “Magic” che chiaramente parla di Gwyneth, passando per “Ink” e approdando a “True Love”, amore vero, e alla intimissima “Midnight”. L'album sembra non riaprire totalmente con “Another's arms” ma ancor di più con “Oceans” la band affoga insieme ai suoi ascoltatori, per riemergere in fine a nuova vita con la molto ariosa boccata d'aria data da “A Sky Full of Stars”, per poi chiudere con “O” e salutare dopo un breve ascolto questa storia di fantasmi molto concreti ed ancora in vita.

Guarda il video di Magic dei Coldplay

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017