Excite

Roma, tutti i dubbi del Primo maggio

Meno di un mese al concertone del Primo maggio (forse) in piazza San Giovanni a Roma, e le notizie latitano. L'evento, organizzato ormai da 22 anni dalle sigle sindacali (che, vista la tremebonda situazione del mercato del lavoro, ormai si ritrovano unite solo in quest'occasione), ospiterà quest'anno, ma già si sapeva, Ennio Morricone e l'orchestra di Roma Sinfonietta.

Oltre al maestro, il cast dell'edizione 2011 - intitolata La storia siamo noi e dedicata ai 150 anni dell'unità d'Italia – fatica a comporsi. Si sa per esempio che non mancherà un contributo di arie e canti che ricordino il sacrificio dei giovani risorgimentali, eseguite proprio da Morricone e compagnia. Fra queste, non mancherà la celeberrima aria del Nabucco di Giuseppe Verdi, Va pensiero. A intepretarla sul palco romano sarà Gino Paoli, che parteciperà per la prima volta al concertone.

Quanto al cast pop rock, i primi nomi a essere confermati sono quelli del rapper di Molfetta Caparezza, dei ritrovati Litfiba, dei Marlene Kuntz di Cristiano Godano, Almamegretta insieme a Raiz e degli immancabili Modena City Ramblers. Insomma: al momento, artisticamente parlando e con tutto il rispetto per chi ha già confermato, il piatto piange e non sembra esserci sentore di qualche stare straniera. Ma forse è ancora presto.

Tanto che anche la sede è in dubbio. Piazza San Giovanni, location storica del concertone, è a dir poco ballerina. Il Primo maggio, infatti, sarà per Roma una giornata storica, visto che coinciderà con la beatificazione di papa Giovanni Paolo II: centinaia di migliaia di fedeli accorreranno nella Capitale fra il 30 aprile e il 2 del mese. Per questo, gli organizzatori stanno anche valutando uno spostamento dello show fuori città, fatto unico in vent'anni.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019