Excite

Concerto primo maggio 2012 a Roma: la cronaca

  • Youtube

Piazza San Giovanni era gremitissima quest’anno. Forse molta più gente degli anni passati. Tutti accorsi per godersi il Concertone del primo maggio, nonostante la pioggia.

La voglia di protestare, di urlare la propria storia lavorativa in piazza, ha spinto migliaia di persone a Roma, ad ascoltare i propri beniamini. C’erano soprattutto giovani del centro–sud a condividere la piazza con i bravissimi Virginia Raffaele e Franceasco Pannofino che, con professionalità e talento, hanno portato avanti circa otto ore di diretta.

Guarda il video della rasatura di Kruger, cantante dei Nobraino al concerto del primo maggio 2012

Sul palco quest’anno tanti giovani del panorama musicale italiano, proveniente da ogni genere musicale. Tra le esibizioni emergenti nel pomeriggio quelle di Mamamarjas, la cantante reggae tarantina, poi A67 e Sud Sound System.

Guarda il video di Manuel Agnelli che canta "Karma Police"

I momenti più emozionanti sono stati regalati dal maestro Mauro Pagani e dall’Orchestra Roma Sinfoniettà che hanno ripercorso, in chiave orchestrale, dieci brani rock che hanno scritto la storia della musica internazionale. Tra le ottime interpretazioni quella di “Kashmir” dei Led Zeppelin interpretata da Raiz degli Almamegretta, quella di “Karma Police” dei Radiohead interpretata da Manuel Agnelli degli Afterhours e ancora quella di “Purple Haze” di Jimi Hendrix interpretata da un eclettico maestro Pagani che ha suonato contemporaneamente il violino.

Guarda il video di Nina Zilli al concerto del primo maggio 2012

La lode va anche a Nina Zilli e alla sua immancabile presenza scenica, a Caparezza e Subsonica, punte della serata del Concertone. Caparezza ha, come sempre, animato la piazza con i suoi pezzi-denuncia sempre attuali. Dopo l’esibizione di un enorme dito medio sul palco, ha portato in bella vista un totem per il brano “La fine di Gaia”, invocando la famigerata divinità Equitalak, in assonanza con Equitalia.

Guarda il video degli "Young the Giant" al concerto del primo maggio 2012

Anche i Subsonica hanno eccellentemente animato la piazza con i loro classici, da “Nuova Ossessione” a “Disco labirinto”, fino all’ultimo successo “Up Patriots to arms”. Un primo maggio all’insegna del futuro, del ricordo delle vittime sul lavoro e di chi, purtroppo, e sono tanti, non riescono ad ottenere un impiego fisso, o semplicemente un impiego e basta.

Ecco l’esibizione di Caparezza:

e quella dei Subsonica:

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017