Excite

Contro la crisi concerti scontati per i redditi bassi

Tempi di crisi, ma la musica dovrebbe poter essere per tutti. Anche e soprattutto in momenti come quelli che stiamo vivendo. Un segnale piccolo ma in realtà dirompente quello che la Piceno Eventi di Civitanova Marche sta portando avanti da qualche tempo, in questo 2009 horribilis: prezzi scontati a chi è in difficoltà e non potrebbe permettersi un concerto.

Dopo aver consentito l’ingresso gratuito all'esibizione di Piero Pelù di cinque persone rimaste senza lavoro, ora l'organizzazione mette a disposizione trenta biglietti a metà prezzo per il concerto del 3 aprile di Gino Paoli al teatro Rossini. L'iniziativa sarà riservata a cassaintegrati e pensionati con i requisiti per la social card. Biglietti, quindi, a 12,50 euro per la galleria, 15 per la terza platea e 20 per la prima e seconda platea.

L’iniziativa, unica in Italia con questi intenti, "vuole essere un segnale forte e significativo — dicono da Piceno Eventi — contro la crisi che sta investendo il territorio ed è un progetto che si intende sviluppare anche per altri concerti con iniziative che coinvolgano anche i giovani". Per usufruire degli sconti, bisognerà recarsi il 2 o il 3 aprile alla biglietteria del “Rossini”, muniti della social card o di documentazione che attesti lo stato lavorativo.

Piceno Eventi invita anche gli altri operatori dello spettacolo e gli artisti stessi ad intraprendere iniziative simili. "Al di fuori della retorica — dicono — e al solo fine di potersi sentire utili in momenti di difficoltà come quello attuale".

Gino Paoli - Una lunga storia d'amore

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017