Excite

Cristèl Carrisi canta in memoria della sorella scomparsa Ylenia

Cristèl Carrisi è la terza figlia del duo che ha caratterizzato la musica italiana degli anni Ottanta, Al Bano e Romina Power. La ragazza si è fatta conoscere meglio al grande pubblico partecipando al reality show 'La Fattoria' ma non ha mai dimenticato la passione per la musica. Sta, infatti, presentando, in questi giorni, il suo secondo lavoro discografico: 'Il Tempo, Il Nulla, L'Amore ed Io'.

Sarà in vendita dal 10 ottobre e all'interno contiene una canzone molto toccante dedicata alla sorella scomparsa nel 1994, Ylenia. 'Due giorni prima di dicembre' è il titolo di questo brano che vuole essere un modo per superare la perdita di una persona cara, di cui non si hanno certezze. Al Corriere Cristel ha raccontato:

'Il suo compleanno è il 29 novembre. Ma è soltanto l'ultima delle canzoni che ho scritto pensando a lei. Quando non possiamo dire addio a una persona che amiamo non si riesce mai a chiudere veramente, però comporre una melodia per lei mi fa sentire un grammo meno triste. Le parole, invece, non sono mai lenitive'.

Ylenia è un argomento tabù in casa Carrisi: 'Ècome l'elefante rosa che è nella stanza, non se ne parla ma non puoi dimenticare la sua presenza. Del resto si è detto così tanto in passato, quando Ylenia è scomparsa io avevo otto anni e ricordo tutto, lo shock, il dolore, le telecamere, tutte le cattiverie su di noi. Mamma e papà per tenerci lontano dal clamore mandarono per un mese me e i miei fratelli in Svizzera'.

Cristel spera che quest'album abbia un buon riscontro di pubblico anche se dopo il primo lavoro, 'I promise', aveva deciso si smettere per le tante delusioni ricevute: 'È stato un trauma, mi sentivo troppo esposta e manipolata da persone alle quali non interessavo io, ma la mia famiglia. Stavo così male che avevo deciso di smettere, non l'ho fatto perché la musica è la mia terapia. Mi auguro di trovare il mio spazio'.

'Non ho un'assurda voglia di sfondare perché, insomma, la paura di stare sotto ai riflettori non mi è passata. Non è facile domare il cavallo pazzo del successo, anche se dai miei ho imparato molto: non si sono mai lasciati abbagliare dalla fama, mio padre ancora adesso lo vedo la mattina con la zappa in mano'.

Foto: Facebook

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017