Excite

Davide Papasidero, escluso da Sanremo 2014: "Ci sono rimasto male", intervista Excite

  • Facebook ufficiale

Davide Papasidero, classe 1990, è un ex concorrente di X Factor nella sua quinta edizione, sotto la guida di Morgan. E' stato vincitore del Festival di Castrocaro con la cover della canzone di Anna Oxa “Un'emozione da poco” e il suo brano inedito “Non voltarti più”. Candidato per la sezione Nuove Proposte di Sanremo 2014, non è entrato per un soffio tra gli 8 concorrenti della kermesse di quest'anno. Davide affronta la realtà a testa alta, dalla sua esperienza sentimentale negativa di cui parla nel suo ultimo singolo e video “Adesso o mai più”, a tutte le possibilità che oggi gli si aprono nel mondo musicale. Davide è chiaramente una personalità solare che, nonostante le critiche, anche sul suo recente coming out, non ha mollato e oggi si racconta a noi con una tenacia e solarità assolutamente encomiabili.

Davide come hai vissuto la tua relazione con X Factor 5?

X Factor è stato un bellissimo momento nella mia carriera artistica, non lo considero però ne’ l'inizio ne’ tantomeno una fine di essa. Già studiavo canto, X Factor mi ha permesso poi di farmi conoscere dal grande pubblico, anche se non è andata poi così bene, visto che sono uscito alla terza puntata... Mi sono rifatto con Castrocaro per fortuna!

Hai detto che dopo X Factor hai avuto un periodo buio, cosa è successo che ti ha sconvolto?

Una volta uscito da X Factor, ho letto commenti poco carini sul mio conto. Mai di tipo musicale, usando anche parole molto volgari, per fortuna però ho trovato la forza di non dare peso a tutto ciò, pensando alla bellissima esperienza che avevo avuto modo di vivere.

Si è fatta tanta critica rispetto ai Talent musicali, cosa pensi di questo mondo televisivo e di come incide su quello della musica?

Penso che il talent dia la possibilità ai giovani di esprimersi, di farsi conoscere. Molti pensano che partecipare ad un talent significhi svegliarsi un giorno e dire "ok, oggi voglio cantare". Non ė assolutamente così, chi partecipa ai talent di solito ha già fatto tanta gavetta, ha studiato, si è dato da fare in passato. Ci sono molti inutili pregiudizi su chi fa talent. Per quanto mi riguarda mi sono divertito molto ad X Factor, superare selezioni su selezioni e ritrovarmi li è stato un sogno! Il resto sta nella bravura dell'artista per continuare a fare questo mestiere e sfruttare al massimo l'occasione.

Cosa ne pensi dell'ultimo vincitore di X Factor, Michele Bravi? Per chi facevi il tifo?

Quest'anno ho seguito poco X Factor devo essere sincero, comunque mi piaceva molto Gaia, la trovavo particolare ed interessante, in generale la squadra di Mika a mio parere è stata la migliore, ed il vero vincitore di questo anno ė stato proprio Mika!  

Ti aspettavi la vittoria al Festival di Castrocaro? Come hanno cambiato la tua vita questi due eventi importanti?

Sono sincero, non me lo aspettavo. Sono un ragazzo molto umile, e nonostante tutti mi abbiano dato per vincitore sin dall'inizio, io fino all'ultimo non mi ci vedevo proprio, anzi, avevo sempre paura di essere eliminato! Però devo dire che Castrocaro è stata una bellissima rivincita oltre che una immensa soddisfazione. L'ho vissuto con più consapevolezza, con più tranquillità, forse grazie anche a tutte le esperienze passate. Ovviamente tutto ciò ha inciso molto sulla mia vita, in positivo però! In qualche modo ora sto lavorando come ho sempre desiderato...con la musica.

Parlaci del tuo singolo “Adesso oppure mai” cosa vuoi trasmettere attraverso questa musica e testo?

Si tratta di un pezzo autobiografico: racconta una storia che ho vissuto in prima persona, una storia andata a finire un po' male direi, ma che mi ha forgiato e mi ha fatto capire molte cose su di me è su ciò che voglio. Il messaggio che voglio trasmettere tramite questa canzone ė sincero, spontaneo; invito tutti a liberarsi dalle paure di essere se stessi e ad uscire fuori dall'ombra. E’ un invito a vivere l'amore senza paure, senza pregiudizi, senza però privarsi mai del sorriso, come purtroppo era capitato a me con questa ultima storia. Ed ė anche un sassolino lanciato contro tutte quelle persone che ancora oggi si privano di vivere, per paura di inutili pregiudizi.  

Come hai vissuto l'esclusione dal Festival di Sanremo 2014?

Inizialmente male. Ci speravo molto e sinceramente trovavo il mio pezzo molto valido, però poi ascoltando i pezzi degli altri ho capito che non era ciò che stavano cercando. Hanno scelto cose più indie o più classiche: il mio brano invece era sicuramente più internazionale, più futuristico.

 

Cosa ne pensi di Rocco Hunt che ha vinto la sezione Nuove Proposte del Festival?

Tra tutti i giovani devo dire che forse è quello che mi è piaciuto di più, però devo essere sincero, quest'anno per la prima volta non ho seguito molto Sanremo… Ho ascoltato qualche canzone, ma non con grande attenzione: nel complesso tutte belle proposte, largo ai giovani!

Hai in progetto qualche album nel prossimo futuro, qualche anticipazione?

Sicuramente inizieremo a lavorare a pezzi futuri, ad idee future. Per ora ovviamente sono molto impegnato con la promozione di “Adesso oppure mai”, con la preparazione del tour ( partiremo il 14 marzo a Roma al Felt music di San Lorenzo), e nel mentre ho intrapreso anche la carriera di "Youtuber" da pochi giorni, un' esperienza che sicuramente mi divertirà moltissimo. Insomma, sono un tipo che una ne pensa e cento ne fa! E spero che voi continuerete a seguirmi!

Guarda il video di Adesso oppure mai di Davide Papasidero

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017