Excite

Dramma per Niccolò Fabi, muore la figlia Olivia

Parole piene di tristezza, che nessun padre avrebbe mai voluto scrivere e nemmeno lontanamente formulare nella propria mente: 'Amici... Vi sto per scrivere quello che non avrei mai voluto scrivere. Questa notte una sepsi meningococcica fulminante ha portato via nostra figlia Olivia, Lulùbella per chi l'ha conosciuta e amata, il dolore devastante che mi attanaglia la gola è la conseguenza dell'esperienza più inaccettabile orrida ingiusta e innaturale che un essere umano può vivere'.

Il video della canzone di Niccolò Fabi 'Attesa e inaspettata'

Un dramma inenarrabile ha colpito Niccolò Fabi e la sua compagna: la piccola Olivia, due anni, è morta per una meningite fulminante. Primogenita del quarantaduenne cantanture romano e della compagna Shirin Amini, è stata strappata alle cure dei suoi genitori in pochi giorni. 'Inutile dirvi – ha scritto Fabi ieri sul suo profilo Facebook, scatenando una corsa alla solidarietà – che fino a quando non avrò trovato un modo per trasformare questo dolore e dare un senso costruttivo a questo incubo, il palcoscenico sarà l'ultimo posto in cui desidererò stare. So di poter contare sulla vostra sensiblità e sull'amore che mai come adesso è l'unico strumento che merita di essere suonato. Un abbraccio che contiene tutto'.

Dopo le parole sulla figlioletta, il raffinato cantastorie ha recuperato una sua canzone, Attesa e inaspettata, tratta dall'ultimo album Solo un uomo (2009): 'Attesa e inaspettata/ arriva la seconda vita / in quell'istante / in cui si taglia il velo/ e sei dall'altra parte/ Non sei preparato mai abbastanza/ ma sei pronto da sempre/ la naturale conseguenza/ di essere nato...'. Ciao Lulùbella, strappata da un mondo insensato prim'ancora di prenderne parte. Che la soffice musica del tuo papà ti culli, ovunque tu sia.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018