Excite

E Vasco si fece supereroe a fumetti

Vasco diventa fumetto. Prima in un libro, intitolato Ho fatto un sogno (Rizzoli Lizard, euro 14,90, in libreria da oggi), ispirata all'omonima canzone, e poi in videoclip: un corto animato di 5 minuti in rotazione dal 31 maggio: 'Il fumetto è un'espressione d'arte contemporanea. Arte povera ma... buona, come la musica rock', scrive il cantautore nell'introduzione del volume.

'Il fumetto è pittura leggera come la canzone - continua Vasco - entrambe leggere e insieme profonde, se ne può consigliare l'uso (e l'abuso) non hanno controindicazioni. Portano gioia e fantasia, aiutano a combattere il grigiore quotidiano. Un mondo che non riesce ancora a liberarsi dai pregiudizi nei confronti del diverso e che ha bisogno di trovare un 'colpevole' perché non sa affrontare le colpe'.

In sostanza, il Blasco si trasforma nell'albo in un supereroe protagonista di una graphic novel ambientata in un futuro rigido e controllato, in cui la dittatura ha proibito ogni forma di libera aggregazione e quella che ritiene la principale causa di dissidenza: la musica. La popolazione è così obbligata a essere 'felice' o meglio a mostrare una felicità del tutto 'televisiva', fatta di sorrisi da copertina e facce buffe spesso ottenuti con l'ausilio di farmaci antidepressivi ed euforizzanti: non essere felici, così come suonare o ascoltare musica, è un terribile reato. Insomma, una traccia che rammenta tanto il Brave New World dell'indimenticabile Aldous Huxley, uscito nel lontano 1932.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017