Excite

Earth Day: Roma capitale della musica

Scatterà in tutto il mondo la Giornata della Terra edizione 2008. Da New York a Tokyo, da San Francisco a Caracas, da Mosca a Barcellona, passando anche per Roma, il Pianeta conoscerà oggi, 22 aprile, 24 ore di mobilitazione internazionale per fermare i cambiamenti climatici e restituire alla Terra i suoi polmoni verdi. E lo farà in tanti modi diversi con quasi 4mila eventi già in rubrica sparsi in 174 paesi. A tenere le fila della manifestazione in tutto il mondo sarà l'Earth Day Network, la rete fondata quasi 40 anni fa da Gaylord Nelson, senatore democratico del Wisconsin e organizzatore della prima grande manifestazione per la Terra, che risale al 22 aprile 1970. Questa edizione della Giornata avrà come leit motiv una mobilitazione telefonica: "The Call for Climate". Gli organizzatori invitano i visitatori del sito e i partecipanti agli eventi Earth Day a telefonare ai propri governanti e parlamentari, per spronarli a "mettere in atto leggi rigorose e giuste sui cambiamenti climatici". Per l'Italia è riportato il numero di telefono della Camera dei Deputati (06-67601).

Leggi le riflessioni di Jovanotti sull'Earth Day 2008

Roma diventa, per l'occasione, la capitale della musica a favore dell'ambiente. Nat Geo Music, il canale musicale di National Geographic, celebra l'iniziativa organizzando un grande evento gratuito in Piazza del Campidoglio, il "Nat Geo music live: musica per l'ambiente". Gli artisti si esibiranno, a partire dalle ore 20, con l'obiettivo non solo di divertire il pubblico romano, ma anche di sensibilizzarlo e di sollecitarne un cambiamento nei comportamenti individuali. Aprirà il concerto la cantante Saba, che mescola pop, r'n b con suoni dell'Africa e, in particolare, somali. Sarà poi la volta dei Sud Sound System e dei Nidi d'Arac, che si esibiranno insieme ai Tamburellisti di San Rocco.

Tocca poi ad una delle leggende della musica, Cesaria Evora. La cantante di Capo Verde darà prova della classe e dell'eleganza che l'hanno resa regina del "morna": lo stile che fonde le percussioni africane con il fado portoghese e la musica brasiliana. A chiudere il concerto, Vinicio Capossela, che reintepreterà alcuni dei suoi brani di maggior successo. Nat Geo Music è un vero e proprio concerto eco-sostenibile: con il progetto Impatto Zero® di LifeGate è stato possibile ridurre le emissioni di anidride carbonica generate dall'evento e compensare la CO2 residua con la creazione di nuove foreste in Costa Rica. Ben 30.500 kg di anidride carbonica, generati dall'organizzazione del concerto, saranno compensati attraverso la creazione di 19.700 mq di foreste.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017