Excite

Elhaida Dani è la vincitrice di The Voice 2013: emoziona ancora con "Adagio"

  • Rai.tv

di Antonella Dilorenzo

Elhaida Dani è la vincitrice di The Voice of Italy 2013. Fino all'ultimo i quattro finalisti hanno desiderato salire sul quel podio, essere la prima “voce” d' Italia, ma solo il desiderio di Elhaida si è avverato. Ventenne albanese, la “pupilla” di Riccardo Cocciante è stata seguita dal suo coach dall'inizio, dal momento delle Blind Audition, sino all'ultimo nell'esibizione finale dopo la vittoria quando Elhaida, emozionatissima, ha ricantato il suo inedito “When love calls your name”. Ora l'aspetta un contratto con la Universal.

Guarda il video di Elhaida Dani che canta "Adagio"

La sfida non è stata semplice.
Elhaida ha dovuto vedersela con Silvia Capasso, allieva di Noemi, uscita, con grande rammarico, alla prima votazione; con Veronica De Simone, che ha emozionato tutti sin dal primo giorno – come dimenticare la sua elegante interpretazione di “At last” di Etta James alle Blind Audition – e ancora con Timothy Cavicchini, il rocker veronese che oltre ad essere bello è anche bravo ed ha una gran testa, come ha detto Piero Pelù.

Guarda il video della vittoria di Elhaida Dani a The Voice 2013

Scopri testo e video dell'inedito di Elhaida Dani, "When love calls your name"

Il televoto ha premiato la potenza vocale di Elhaida che ha dato il meglio di sé con la cover “Adagio”, la performance che ha fatto innamorare tutti i suoi fan e i telespettatori di The Voice.
La finale è stata una serata al cardiopalma.

Guarda le foto più belle della finale di The Voice 2013

La tensione e l'emozione erano lì, sul palco, accanto ad ogni concorrente. La gara è iniziata con la prova della cover. Silvia Capasso ha cantato “Girls on fire” di Alicia Keys. L'ansia, molto probabilmente, ha giocato brutti scherzi. La sua esibizione è partita un po' sottotono, ma alla fine è esplosa la Silvia che tutti conosciamo. Durante il corso della serata ha avuto modo di risalire grazie al duetto con il suo coach, Noemi: hanno cantato “Sono solo parole”. Man mano la tensione si è attenuata per Silvia che ha regalato brividi con il suo inedito “Luce”.

Leggi l'intervista esclusiva di Excite a Veronica De Simone

Veronica De Simone, come Timothy, forse sono stati un po' penalizzati con la scelta dei pezzi cover in questa finale. Veronica ha cantato “Un senso” di Vasco Rossi e se non fosse stato per il suo grande talento interpretativo, non avrebbe avuto così successo: la sua caratteristica vocale non è stata valorizzata con questa canzone. Timothy, invece dopo l'errore nel duetto di “El diablo” con Piero Pelù, ha recuperato con il suo inedito “A fuoco” e il pezzo portato alle Blind Audition “Sweet child 'o mine” dei Guns 'n roses.

Elhaida è stata impeccabile anche se ha titubato qualche volta: in “Adagio”, forse aveva timore di non essere all'altezza della prima esibizione dello stesso pezzo che rimarrà nella storia di The Voice. Ma ha anche lei regalato vere emozioni.

Il bilancio di questa prima edizione?

Tutto sommato il programma e i coach hanno mantenuto la promessa: far vincere la voce, e quella di Elhaida è sicuramente una delle migliori, più versatili e potenti che c'erano all'interno dei vari team. I coach hanno anche superato la prova: niente liti, false o vere, niente occhiatacce, niente parolacce, ma solo grande collaborazione. Il segreto di questa edizione è stato quello di aver scelto dei professionisti rispettosi l'uno del lavoro dell'altro, quattro professionisti portatori di un genere musicale l'uno diverso dall'altro, questo non ha creato nessuna invasione di campo, nessun accavallamento di competenze: ognuno dava del suo, ognuno ha dato al programma le proprie capacità. Certo qualche sviolinata in meno avrebbe reso tutto più reale e avrebbe dato meno l'idea della famiglia del “Mulino Bianco”: impeccabili nelle esibizioni, proprio tutti tutti non lo sono stati.

Guarda la prima intervista ad Elhaida Dani subito dopo la vittoria di The Voice 2013:

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017