Excite

Emma Marrone perde il cognome: "Emma" è il suo unico nome d'arte

  • Instagram Emma Marrone real-brown

Dite addio al Marrone, Emma sarà solo Emma d'ora in poi, destino di molti cognomi in terra italica, dove i cantanti tendono ad identificarsi solo con il proprio nome di battesimo. La cantante ha avvisato tutti della notizia di voler essere chiamata solo col suo nome di battesimo e si va ad aggiungere alla lista delle più famose come Mina, ma anche Giorgia ed Elisa, che hanno scelto di rinunciare ai loro cognomi senza creare tantomeno un nome artistico che le identifichi.

Questa scelta arriva dopo un periodo piuttosto duro per la cantante salentina, che aveva dovuto affrontare le numerose critiche che, sia i giornali che il web, avevano avanzato continuamente durante il suo ruolo di rappresentante per l'Italia all'Eurovision 2014, in cui ha ottenuto il peggior risultato di sempre di tutti gli ambasciatori musicali del nostro paese. Forse questo rinnovamento di nome non cade a caso, probabilmente, in un'ottica di rinnovamento, Emma ha deciso che il suo cognome le era di troppo, troppo pesante da portare avanti dopo il difficile periodo passato e, quindi, semplicemente, se ne è liberata.

Guarda Emma Marrone live in "La mia città"

Guarda le foto di Emma con gli slip in vista che gattona sul palco dell'Eurovision 2014

Fortuna vuole che Emma, in Italia, non abbia concorrenti con quel nome al suo livello di notorietà e, quindi, non si dovrà preoccupare, almeno per ora, di essere confusa con qualcun altro. Questa è la prima notizia che arriva da Emma che, subito dopo l'Eurovision, ha chiamato una lunga pausa dai social network, pausa che sta ancora rispettando, per ricaricarsi dopo le valanghe di critiche sulle sue mutande dorate in bella vista e alcuni atteggiamenti e affermazioni che hanno fatto storcere il naso a molti.

Recentemente Emma aveva postato delle foto sul suo account Instagram che la ritraevano in piscina a prendere il sole, della serie meritato relax dopo tanto parlare. Per ora la cantante si riposa in attesa del suo prossimo tour che aprirà a Verona con la tappa del 7 luglio, prima però sarà ospite il 3 luglio all'Auditorium Parco della Musica nel live di Rufus Wainwright, che lei stessa poi ospiterà l'11 luglio nella sua data di Lucca. Rinnovamento e nuove sfide per Emma che partono da un semplice cambio di nome artistico, staremo ora a vedere che cosa ci riserverà nel futuro.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017