Excite

Enrico Terragnoli Orchestra Vertical - L'anniversaire

Etichetta: El Gallo Rojo - Voto: 9
Pezzi migliori: L'anniversaire, Valentine

E un bel mondo quello dellOrchestra Vertical di Enrico Terragnoli.Un mondo che oggi può entrare nelle case di tutti grazie allottimo esordio discografico Lanniversaire.
E un universo parallelo, ipnotico e daltri tempi, di bella vita e boheme, di Parigi e di Dakar, di odalische e ampi diametri del centramerica.

 
Mi piace riascoltare la bella timbrica di Claudia Bidoli, già voce di E102, e sentirla adattarsi così bene alle liriche in francese di queste canzoni. Un lessico curioso, per un prodotto nato in Italia, che amplifica la magia e la sensualità dei flebili mambo architettati e gestiti da Terragnoli.

In una manciata di pezzi (otto, di cui solo uno la cresta del gallo- strumentale) fatti su un telaio artigianale di chitarre, organo hammond, charango, percussioni, piano rhodes e basso acustico, si cimenta una schiera di musicisti tra i più quotati della scena italiana di oggi. Sebbene risulti facile farsi venire alla mente i lavori di Marc Ribot e di tutta quellarea di artisti statunitensi (John Zorn, Tom Waits, Lounge Lizards, Ry Cooder) che ha contribuito a cancellare barriere linguistiche ed etniche in favore di un suono multirazziale e poetico, è innegabile che lOrchestra Vertical, sebbene o forse proprio per questo- i musicisti coinvolti siano tutti italiani (in calce lelenco completo), riesca a dare a queste sonorità un sapore del tutto originale senza  nascondere velleità popolari e di ampia fruibilità. Il suono suadente e accattivante delle composizioni ha un respiro raffinato ma senza spocchia, è orecchiabile e leggero, capace di coinvolgere lascoltatore in un viaggio sonoro educato ed elegante.

Laffascinante, ipnotica malìa di Valentine e il sofisticato arrangiamento arabeggiante di Tout egal fino a quello quasi reggae della sinuosa title-track, nonostante i richiami etnici di cui abbiamo detto, portano in sé un delicato retrogusto di canzone italiana come quella che si faceva tanti anni fa, quando il mambo, il cha cha cha e la rhumba si sposavano con grande naturalezza con gli spartiti di casa nostra. Quando Tom Jobim, Wes Montgomery e Jimmy Smith suonavano nei Juke Box assieme a Mina, Buscaglione e Carosone Bei tempi andati dei quali, dalle nostre parti si comincia a respirare una grande nostalgia.

Lanniversaire è un magnifico toccasana per scacciare le tensioni e lo stress, tre quarti dora di ottima musica in un CD che sembra essere nato per dare un senso al tasto repeat dei nostri lettori, un disco bellissimo, di grande valore e di inconsueto prestigio per la discografia italiana grazie anche al lavoro di El Gallo Rojo, letichetta discografica veronese che lo pubblica, che con molta passione e tenacia sta imponendo un ventaglio di produzioni di tutto rispetto.


Orchestra vertical sul CD:

Orchestra Vertical:

ENRICO TERRAGNOLI chitarre, basso acustico, kazoo
CLAUDIA BIDOLI voce
FABRIZIO PUGLISI piano
GIORGIO PACORIG fender rhodes
OSCAR MARCHIONI organo hammond
THOMAS SINIGAGLIA fisarmonica
DANILO GALLO contrabbasso, percussioni
STEFANO SENNI contrabbasso
ZENO DE ROSSI batteria, percussioni
ALESSANDRO DE ROSSI percussioni
GERHARD GSCHLŐSSL trombone
FRANCESCO BEARZATTI sax tenore
ACHILLE SUCCI clarinetto basso
ELENA TERRAGNOLI flauto
NICCOLO' SORGATO charango
FABIO BASILE chitarra k


L'Orchestra Vertical si esibirà prossimamente dal vivo in due occasioni con la seguente formazione:

ENRICO TERRAGNOLI_chitarra
CLAUDIA BIDOLI_voce
ACHILLE SUCCI_sax alto_clarinetto basso
ALFONSO SANTIMONE_organo
GIORGIO PACORIG_fender rhodes
THOMAS SINIGAGLIA_fisarmonica
DANILO GALLO_basso acustico
STEFANO SENNI_contrabbasso
SBIBU SGUAZZABIA_percussioni
MAX SORRENTINI_batteria

 

Le date:

25 Giugno 2006 - Carega Jazz Festival (Verona Centro, gratuito)

8 Luglio 2006 - Villa Fraccaroli - Lavagno (VR) (Con Zeno De Rossi alla batteria)

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017