Excite

Eredità Pavarotti, raggiunto l'accordo tra Nicoletta e le figlie di Adua

Tra le tre figlie del tenore Luciano Pavarotti, morto il 6 settembre 2007, e la vedova Nicoletta Mantovani è stato raggiunto l'accordo. I beni dell'eredità Pavarotti "sono stati divisi equamente e compatibilmente coi parametri legali" tra Lorenza, Cristina e Giuliana, nate dal matrimonio con Adua Veroni, e Nicoletta.

L'avvocato e deputato Anna Maria Bernini, che insieme al padre Giorgio Bernini ha assistito legalmente il tenore e poi la vedova Nicoletta, in un'intervista rilasciata al quotidiano Il Resto del Carlino ha affermato che: "Nicoletta Mantovani e Lorenza, Cristina e Giuliana oggi sono legate da una vera amicizia. E l'ultima figlia del maestro, Alice, la sentono vicina come la loro quarta sorella. L'intesa raggiunta - ha poi aggiunto - riguarda la villa al mare, quella delle vacanze. Una scelta fatta da tutti con grande convinzione e in pieno accordo, e senza obblighi o forme di risarcimento". La villa del Colle San Bartolo a Pesaro "va alle tre figlie del primo matrimonio del maestro".

L'avvocato Bernini ha poi concluso dicendo: "Luciano Pavarotti non voleva la guerra con nessuno, non cercava la polemica. L'accordo appena firmato tra gli eredi ha fatto tesoro della filosofia di vita di un grande uomo".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017