Excite

Eugene Hutz dei Gogol Bordello arrestato in Italia

Per i Gogol Bordello l’Italia è stata l’occasione per conoscere qualche espressione della nostra lingua, ma anche per affrontare una singolare avventura. “Sono stato per un po’ in Italia – ha raccontato Eugene Hutz in un’intervista rilasciata a “Repubblica”- Lì è successo qualcosa di incredibile, mi hanno arrestato perché mi avevano scambiato per uno zingaro che aveva rubato qualcosa”.

“Fortunatamente” racconta ancora Eugene “ho chiarito la mia posizione e tutto si è risolto”. Lo strano episodio è stata comunque l’occasione “per imparare qualche espressione forte in italiano”. Evacuato dall'Ucraina nel 1986 dopo il disastro nucleare di Chernobyl, Eugene Hutz si è trovato a vagare attraverso tutto l'est europeo, compresa una tappa in Italia, di sette anni. Ed in effetti qualche traccia del soggiorno nel bel paese è rimasta, basta ascoltare la canzone Santa Marinella,dove il ritornello è in italiano e sono presenti varie espressioni blasfeme .

La band, che nella propria musica mescola un po’ di tutto, dal punk al folk, è stata impegnata ieri all’Alcatraz di Milano, i Gogol hanno suonato per quasi due ore, presentando le canzoni del loro ultimo cd Super Taranta.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017