Excite

European Contest, censurata la Georgia anti-Putin

La storia è questa. C'è un concorso europeo intitolato Eurovision Song Contest, organizzato dalla European Broadcasting Union da 54 anni. Ogni nazione è invitata a presentare un proprio pezzo al contest.

La notizia è che la canzone che la Georgia ha portato come propria bandiera è stata bloccata dagli organizzatori del concorso per il testo troppo critico e politicamente schierato nei confronti del primo ministro russo Vladimir Putin.

Le motivazioni addotte della European Broadcasting Union sono fin troppo chiare: il testo non rispetterebbe le regole perchè conterrebbe riferimenti espliciti a partire dal titolo stesso. La canzone del trio pop funk Stephane & 3G si chiama infatti We Don't Want Put In, che suona parecchio simile a We Don't Want Putin. Oltre al titolo allusivo, farebbe parte del testo della canzone anche il verso incriminato: "We don't wanna put in, the negative move, it's killin' the groove".

L'EBP ha quindi messo la tv di stato georgiana GPB, che aveva selezionato il brano da presentare in gara, davanti a una scelta che sa tanto di censura: imporre la modifica del testo o scegliere un'altra band e di conseguenza un'altra canzone.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017