Excite

Fabri Fibra dritto al vertice delle classifiche

Dritto al primo posto della chart dei dischi più venduti. Bisognerà vedere quanto dura, ma intanto la Controcultura di Fabri Fibra sembra essere riuscita a scardinare l'imbalsamata classifica nostrana, relegando Shakira al secondo posto e l'onnipresente Ligabue sul terzo gradino del podio.

Replicando peraltro uno scherzetto di qualche anno fa: era infatti già successo nel 2006 con Tradimento, il disco d'esordio pubblicato con Universal. 'Sono l'artista che è stato meno in tv quest'anno - dice il rapper di Senigallia, classe 1976, all'Ansa - non faccio tour da due anni, ma coinvolgo molto la gente. Ed è quello che la musica dovrebbe fare. Questo accade quando hai un disco con tante canzoni che parlano di tanti argomenti veri'.

Guarda le foto di Fabri Fibra

'L'hip hop - sottolinea Fibra - è la musica che ascoltano i ragazzi d'oggi, anche se si vogliono far passare altri generi come la musica del momento. Ma loro chiedono l'hip hop, e l'hip hop vende'. In Controcultura, come noto, ce n'è per tutti: per Marco Carta gay non dichiarato, per Laura Chiatti, relegata tra 'le bambole di pezza', Fabio Fazio, Noemi Letizia. Fino a toccare lo scandalo transgate con Marrazzo.

'Chi non vuole capire e mi da' dell'omofobo, dell'esaltato o del maschilista sessista - dice replicando alle critiche sui suoi testi - è perché non si vuole concentrare sul vero discorso e non vuole dibattere sui veri problemi. L'Italia nel 2010 vive nell'ipocrisia e in un insieme di tabù che bisogna superare'. E chiude: 'Nel 2006 feci un'intervista dicendo che dal 2006 al 2010 l'hip hop sarei stato io. Ora ho chiuso il cerchio. Sono le mie uscite da artista esaltato'.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017