Excite

Female Cut Bank Holiday Party!

Come sarebbe un mondo tutto al femminile? Probabilmente non potremo mai saperlo. Ma come sarebbe un party tutto al femminile, quello sì. Basta andare al Brancaleone, il 7 dicembre. Perchè la nuova stagione di Female Cut, il primo party tutto al femminile della storia, è partita dal Brancaleone, lo storico club capitolino che da quasi 20 anni ospita le realtà più cool della Club Culture internazionale! Brancaleone-in-pink? Let's see!

Cerca l'Event su Excite Bynight!

Protagonista della serata, come sempre, anche a dicembre sarà il female touch. Dj set, vj set, installazioni, mostra fotografica, rassegna di corti, organizzazione, press office eccetera saranno tutti curati e messi in scena da artiste/organizzatrici/collaboratrici donne. Tra le donne di Female Cut, però, è d'obbligo che spicchi un’ospite d’onore e questa volta si tratta si una special, ma molto special, guest. Dalla storica scuderia discografica Kompakt arriva la tedesca Ada, artista dal sound minimale, profondo e misterioso, autrice di proprio concerto elettronico!

Originaria di Friedberg (vicino a Francoforte), Ada, vero nome Michaela Dippel ha seguito percorsi molto diversi prima della sua attuale incarnazione. La prima tappa la vede protagonista in un gruppo rock, ma presto si sposta sul campo dell'elettronica per perseguire altre direzioni musicali. Si trasferisce a Colonia e da lì la sua storia è sempre più in ascesa. Nel 2002 pubblica un 12'' per Areal Records: “Blindhouse/Luckycharm". Resta legata con l'Areal fino al 2007 quando inizia a pubblicare per Cereal/Killers, e da lì poi per International Records Recordings e Kompakt. Ada rappresenta la sovrapposizione di più stili, vissuti con il cuore e con la mente; Il suo sound è melanconico, la sua musica ha attraversato gli oceani, da New York a Toronto, da Lisbona a Parigi e, in particolare, nei club più rinomati come il Cocoon club di Francoforte, il Watergate di Berlino, lo Studio 672 di Colonia e il Fabric di Londra. Il suo ultimo lavoro è del giugno scorso, un mixtape intitolato "Adaptations: Mixtape #1" distribuito da Kompakt. Al Brancaleone, Ada, non c'è mai stata prima d'ora: sarà un'occasione imperdibile e indimenticabile per vedere dal vivo, alla prese con tastiere e sintetizzatori, la prima donna che ha contribuito al successo planetario della minimal techno, made in Colonia.

Naturalmente Ada non sarà sola on stage! Con lei ci saranno anche le inconfondibili residents Miz Kiara e De-Monique, mentre la consolle della sala bar sarà affidata a Valentina Catalucci, female rocker e speaker di Radio Città Futura.

De-Monique, specializzata in selezioni deep-techno, è stata la colonna portante degli eventi targati Hot 4 Tandoori, ed oggi traducen in musica tutto il suo background fatto di ritmiche etniche, ambient ed elettronica, sapientemente fusi in una inconfondibile miscela di suoni. Miz Kiara è invece la "vinyl addicted" del gruppo, protagonista assoluta della consolle al femminile nei più importanti parties e festival italiani da oltre dieci anni, porta con sè un sound che è un crossover tra tutte le sfumature della dance elettronica, dall’acid alla deep house. Infine Valentina, abile nel glam rock, nella vita fa la speaker radiofonica oltre che la dj, e ha fatto girare dischi rock, brit pop, new wave, indie-rock e electro-pop nei migliori rock-club.

Ma non finisce qui (come ogni Female Cut Party che si rispetti!). Vi eravate forse dimenticate delle arti visive? Ci sarà uno spazio apposito anche per loro, e per le artiste (rigorosamente donne) che vi offriranno la propria visione del mondo in rosa! Stiamo parlando del duo romano Versus Visual Project, della regista Elena Fiorenzani (curatrice di una mostra fotografica e rassegna cinematografica) e dei corti che avranno per protagoniste, ovviamente, solo e soltanto donne! NUfactory infine presenterà l'esposizione personale di Natascha Libbert, realizzata con il sostegno del Knir (Koninklijk Nederlands Instituut Rome).

Tutto, come sempre, è curato al dettaglio: non c'è nulla di altri colori che non sia il rosa, non c'è nulla che non sia "femminino". Il party però (è bene specificarlo) è accessibile anche gli uomini. Non sarete mica deluse da questa conclusione...? La teoria di Female Cut non crolla così, anzi si rafforza. L'uomo, al Bank Holiday F.C. Party, è preda, semplicemente preda. Pink reigns!

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017