Excite

Fiorella Mannoia difende Emma e Alessandra Amoroso: “Perché ti mischi a loro?”, la sua risposta ai fan snob

  • Excite Italia

di Simone Rausi

Il prossimo 7 Settembre, Fiorella Mannoia sarà all’Arena di Verona per un concerto evento che servirà a celebrare la sua storia musicale lunga già 40 anni. Una sorta di “Fiorella & Friends” che ha letteralmente diviso in due il pubblico dell’artista dai capelli rossi. Il motivo? I Friends di cui sopra non sarebbero troppo graditi ad alcuni dei fan. In particolare, la Mannoia si sarebbe macchiata della colpa di aver voluto sul palco cantanti del calibro di Emma e Alessandra Amoroso. Ora, i fan sono pure disposti a passare sopra a Francesco Renga, J-Ax e i Negrita, ma sulle predilette di Maria proprio non sentono ragioni…

Fiorella Mannoia, i dettagli e le info biglietti per il concerto di Verona

Che la Mannoia, al contrario, abbia invece sempre manifestato una certa simpatia verso i talent show, Amici in particolare, non è certo una novità. Quest’anno, nella trasmissione di Maria, si è vista più lei che Garrison: ha duettato con i cantanti, ha fatto il quarto giudice, è intervenuta per fare promozione. Insomma, la Mannoia non ha mai creduto di “sporcarsi le mani”. I suoi fan invece si. Tra i commenti su Facebook in merito alla questione – e ce ne sono parecchi – si leggono, tra gli altri: “Non mi sarei mai aspettato di vederti dalla De Filippi,in quella patetica e banale trasmissione che si chiama AMICI, mi hai deluso”, e poi ancora: “Ma perché ti ostini a voler mischiare la tua meravigliosa carriera artistica (fine e di classe) con gente come Emma o Alessandra??? A te non servono… sei tu che servi a loro! Siete due mondi estremamente diversi! Ti prego”. La Mannoia, allora, ha deciso di rispondere per le rime, con lo stile che l’ha sempre contraddistinta…

Nessuno serve a nessuno. Non vedo perchè si debba essere spietati con giovani cantanti e fargli pagare di essere usciti dai talent, in fondo è solo questo che non gli si perdona. Possono non piacere, c'è tanta gente a cui non piaccio io o Morandi....ma sono solo gusti personali. Diamo il tempo a questi giovani cantanti di crescere come hanno fatto con noi. Non credi?”. Alla cantante ha poi risposto un’altra fan che ha aggiunto: “Il fatto è che,.probabilmente, sono cambiati i tempi...prima c'erano altri canali per farti conoscere, oggi ci sono i talent. Anche per la gavetta, i ragazzi di oggi la fanno lo stesso, forse in modo diverso, forse per loro sarà più facile, ma sono pochi quelli che ce la fanno veramente. Loro sono due che ce l'hanno fatta...e se sono arrivate qui un motivo c'è”. Ma la Mannoia, ancora una volta, ha messo tutti a tacere: “Non è più facile Mariella, è molto più difficile per loro perchè fanno un percorso al contrario pieno di competizione spietata, non li invidio.

La cantante di “Quello che le donne non dicono” ha dato una lezione di umiltà pur assumendo una posizione impopolare verso il suo pubblico. Parte dei seguaci di Fiorella, infatti, sostengono ancora delle tesi classiste in campo musicale: da una parte il cantautorato italiano, dall’altra i cantanti da talent. Ma per fortuna c’è anche chi va in tutt’altra direzione: “Date una medaglia a questa donna!

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017