Excite

Foo Fighters: la band americana annuncia una pausa artistica

  • Infophoto

Dopo i recenti show di Wembley, con due concerti sold out e la presenza sul palco degli ex Led Zeppelin, i Foo Fighters decidono una pausa dall’attività artistica. Ad annunciarlo è stato Dave Grohl in persona sul palco del Reading Festival lo scorso 26 agosto.

Parlando al pubblico del noto festival inglese il frontman della band americana ha, infatti, più volte rimarcato quanto questa serata fosse importante per lui e per il resto della band, annunciando che questo sarà l'ultimo show per i Foo Fighters che hanno deciso di prendersi una pausa piuttosto lunga dopo il grandissimo successo del loro ultimo album "Wasting Light".

Durante il concerto, della durata di ben 2 ore e mezza, la band ha suonato 26 tra i pezzi più significativi dalla carriera, tra cui alcune rarità come "Exhausted", "Alone + Easy Target" e "Winnebago", pezzo incluso nella demo "Pocketwatch" che Grohl ha registrato prima che la band si formasse. Diverse sono state poi le canzoni che Grohl ha dedicato sul palco alle persone più importanti della sua vita, a partire dai suoi colleghi nei Nirvana, Kurt Cobain e Krist Novoselic, ai quali ha riservato "These Days". Ma c'è stato spazio anche per le sue figlie, Violet ed Harper, che sono salite sul palco del Reading ed alle quali ha dedicato rispettivamente "Walk" e "Monkey Wrench". Una dedica anche per il collega ed amico Miti Adhikari, ingeniere della BBC.

Già qualche mese fa' Grohl parlando ai microfoni della BBC Radio One dichiarava di voler rallentare un po' in quanto non si sono mai presi una pausa da quando si trovano sotto le luci della ribalta. "Dopo aver suonato a Wembley credo di voler sparire per dieci anni", ha detto la rockstar. "In poco tempo siamo passati dalla astoria all´Earls Court a Wembley e non era per niente il nostro obiettivo. Suoniamo sempre qui, ogni anno, quindi credo che è arrivato il momento di ritornare solo quando mancheremo alla gente".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018